Roma Vis Nova, contro Latina fanno 19

La Roma Vis Nova chiude la stagione regolare con l’ennesima vittoria, la 19ma su 22 partite, e soprattutto mantiene l’imbattibilità casalinga. I leoni hanno sconfitto allo Stadio del Nuoto di Monterotondo per 15-14 il Latina in un match dal grande pathos, dal ritmo alto con una girandola di emozioni e anche di tante reti. Dopo un inizio tutto sommato equilibrato, nella seconda frazione la squadra dei leoni ha preso il largo, infilando un parziale di 7-2 grazie alla spinta dei giovani. Un terzo tempo tutto sommato equilibrato e di grande nuoto. Poi quando tutto faceva presagire al successo dei padroni di casa, avanti 13-6, c’è stata la reazione della formazione pontina che, spinta da Lucci (autore alla fine di 7 reti), ha trovato il pari a 3′ dalla fine. Ci ha pensato il serbo Radulovic, autore dell’ennesima buona prova e di tre reti, a firmare il successo con il gol a 50”. Esordio in A2 e gol per il 15enne Luca Modica, palermitano, del settore giovanile. La Roma Vis Nova ci ha creduto e non ha mollato la presa, la giusta mentalità in vista dei playoff che inizieranno proprio in casa sabato prossimo contro Torino ’81. Una partita sofferta, ma del resto nessun match si è rivelato facile. La squadra di Calcaterra chiude con 59 punti (19 vittorie, 2 sconfitte, 1 pareggio). Il pensiero di Alessandro Agnolet: “Non abbiamo mollato e ci abbiamo sempre creduto, merito della squadra e di tutti noi. Ora si cambia pagina, non si potrà più sbagliare. Sarà una lotta, vogliamo andare in finale e continuare questo sogno”.
 
FOTO DI MORRIS PAGANOTTI