Roma Vis Nova , a Napoli per la consacrazione

Manca l’ultimo tassello. L’ultimo sforzo prima della consacrazione al primo posto. La Roma Vis Nova sabato andrà a far visita al CC Napoli (match alle ore 17.00 alla Scandone), grandissima squadra e seconda forza del girone sud. Sarà una partita dura, impegnativa, combattuta e di grande fascino. Si inizia così a respirare l’aria delle grandi sfide in previsione dei playoff, che scatteranno dal primo fine settimana di giugno. Siamo alla penultima giornata della stagione regolare e la classifica dice Roma Vis Nova primo posto con 55 punti (18 vittorie su 20 partite) con tre lunghezze di vantaggio sulla stessa compagine partenopea, che giocherà con grande cuore e abnegazione per raggiungere proprio la prima posizione. Di fronte il miglior attacco del girone, Roma 237 reti realizzate, e la miglior difesa, Napoli con 142 subiti. Il pensiero del portiere Tommaso Peluso, reduce da un’ottima prova contro Muri Antichi. “Dovremo fare il nostro gioco, che ci ha dato tante soddisfazioni, senza pensare a loro. Calma e pazienza saranno i fattori determinanti, come nel match dell’andata. Dobbiamo costruire la partita che vogliamo fare, vincerà chi sbaglierà di meno e avrà la capacità di adattarsi alla diverse situazioni. I piccoli dettagli fanno la differenza”.