Impresa Vis Nova, battuto Catania in gara 1

Tutti in piedi per questa Roma Vis Nova che ha compiuto una vera e propria impresa andando a vincere per 12-10 sul difficile campo di Catania, infliggendo alla stessa squadra siciliana la prima sconfitta stagionale. Una partita che i leoni hanno gestito benissimo sia in fase difensiva, limitando le bocche da fuoco etnee, sia in attacco. Una Roma Vis Nova che ha alzato il proprio livello di gioco, disputando un grandissimo match. Le favole esistono nello sport e questa ne è una rappresentazione, stavolta Davide ha battuto Golia, anche se solo nel primo atto.

I leoni hanno ruggito per tutto il match, sfoderando una linea verde che ha giocato al pari dei senior, tre reti per Luca Provenziani, ancora una volta sugli scudi, e altrettanti per un pirotecnico Andrea Poli. Ma questa è una vittoria di gruppo come sottolinea il tecnico Alessandro Calcaterra. “I ragazzi sono stati bravissimi, si è vista una bella pallanuoto, è la soddisfazione di tanti sacrifici durante l’anno e i progressi di questi ragazzi. Abbiamo messo in pratica quanto studiato e disputato una gara quasi perfetta, abbiamo tenuto il ritmo alto e limitato le loro offensive. Ma ancora non abbiamo fatto nulla, dobbiamo replicare a Monterotondo. Questa vittoria è di tutti, anche di chi non ha giocato perché è un grande gruppo”. Soddisfazione anche nelle parole del Presidente Marco Ferraro. “Arbitraggio eccellente. Giocatori in campo correttissimi, che bella pallanuoto. Faccio tanti complimenti ai ragazzi e allo staff tecnico. Un peccato vedere due realtà che fanno del settore giovanile la propria punta di diamante e che puntano proprio sulle nuove leve sfidarsi per un posto in finale, mentre altri beneficiano del lavoro di queste realtà”. Gara 2 in programma a Monterotondo mercoledì 9 giugno ore 16.30.