Roma Vis Nova contro l’armata Catania nei playoff

Scattano i playoff della serie A2 maschile, la Roma Vis Nova, domani alle ore 17.00, affronterà l’armata DMG Nuoto Catania in terra siciliana per gara 1 (gara 2 in programma a Monterotondo il 9). Un confronto difficile, impegnativo, contro una delle migliori formazioni della serie A2, costruita per fare il salto di categoria, nella stagione regolare ha totalizzato 9 vittorie e 1 pareggio, un ruolino di marcia incredibile. Sarà una partita che metterà di fronte due realtà diverse, Davide contro Golia, tanti giocatori esperti da una parte, tanti ragazzi giovani dall’altra. Ma la Roma Vis Nova può togliersi belle soddisfazioni e giocare con la mente libera, senza avere nulla da perdere e anzi facendo esperienza. Le parole del tecnico romano, Alessandro Calcaterra, intervenuto giovedì sera nel corso della trasmissione Sporting Club, condotta da Gianluca Scarlata, su Cusano Italia Tv. “Catania avrebbe potuto militare in A1 e salvarsi, sarà come scalare l’Everest. L’ago della bilancia pende dalla loro parte, ma ce la giocheremo e daremo del filo da torcere. Questo passaggio fa parte di un percorso di crescita, per molti ragazzi sarà la prima volta come per me da allenatore, fa esperienza. Molti dei ragazzi della prima squadra militano anche in under 20 e 18, vera punta di diamante. Sarà un bel banco di prova anche in vista delle fasi finali dei campionati giovanili dove puntiamo in alto, la Roma Vis Nova da sempre punta sulla linea verde e veder crescere questi ragazzi è una soddisfazione”.