L'under 15 della Roma Vis Nova si tinge di bronzo

Due anni, 44 partite ufficiali di campionato, 1408 minuti. Senza perdere una sola partita. Numeri impressionanti della squadra under 15 guidata da Daniele Ruffelli che, per il secondo anno consecutivo, conquista la medaglia di bronzo ai campionati italiani di categoria. Fatali, come lo scorso anno, i tiri di rigore nella semifinale contro il Posillipo, poi campione, terminata sul punteggio di 5-5.

Nonostante il grande rammarico per non essere riusciti a centrare la finalissima i leoni di coach Ruffelli sono riusciti a riemergere e centrare una vittoria importantissima che ha permesso alla Roma Vis Nova di salire nuovamente sul podio. Ci congratuliamo, pertanto, con gli autori di questo importante percorso che, oltre alle già citate medaglie, hanno portato a casa in questi anni importanti trofei, anche internazionali e, soprattutto, hanno dato numerosi atleti alle nazionali giovanili di categoria.

Solo quest’anno la Vis Nova, unica squadra laziale, ha dato ben tre atleti alla nazionale giovanile under 15 terza classificata al campionato europeo di Burgas in Bulgaria.
Il fatto che tutti i nostri atleti vengano corteggiati dalle altre società laziali è un’ulteriore medaglia al lavoro svolto dai nostri tecnici. Ora è tempo di ricaricare le energie che serviranno per ripartire a settembre in vista di un’ulteriore stagione ricca di soddisfazioni.

Le parole del tecnico Daniele Ruffelli: “Sono combattuto nello stato d’animo. Da un lato c’è il rammarico per non aver potuto competere per la medaglia d’oro, dall’altro c’è la grande soddisfazione per aver ottenuto un bronzo che appariva ormai quasi impossibile. Aver perso la seconda semifinale ai rigori in 12 mesi poteva diventare uno scoglio insormontabile. Siamo stati bravissimi a rialzarci e trovare quella manciata di forza necessaria per portare a termine la nostra stagione con una medaglia che solo chi ha vissuto lo sport nel profondo può apprezzarne il valore. Voglio ringraziare i miei collaboratori, compagni di viaggio, amici, con cui ogni giorno ho condiviso il piano vasca e senza i quali non avremmo mai ottenuto questi risultati. Raffaele Angiuli, Andrea Marrucci, Andrea Perazzetti e Luciano Russo. Siete stati preziosissimi”.

 


 

e-max.it: your social media marketing partner