Roma Vis Nova, su la testa a Messina

Dopo la delusione per il pareggio beffa all’ultimo secondo contro Palermo c’è voglia di riscatto in casa Roma Vis Nova che deve tirare su la testa per riprendere la corsa delle ultime settimane e la risalita in classifica. Infatti con le ultime due battute d’arresto la squadra dei leoni è scesa di qualche posizione in classifica e ora deve rincorrere, infatti tra Pescara e Roma ci sono ben cinque punti. La Vis Nova sabato nella seconda giornata del girone di ritorno affronterà in trasferta il Cus Unime di Messina, che in classifica precede i romani di due punti, all’andata fu la prima vittoria stagionale dei leoni che devono ricompattarsi e ritrovare lo smalto migliore e quella solidità della prima parte di stagione. Infatti con Palermo la squadra romana non ha affatto demeritato, giocando una buona partita, ma proprio sul finale ha commesso delle ingenuità che sono costate caro. Insomma ci sono tutte le premesse per far bene e conquistare la seconda vittoria esterna della stagione, la squadra è cosciente di poter far bene. Attenzione a Messina che ha un diverso rendimento tra casa e trasferta, anche se nelle ultime uscite ha faticato, vincendo di misura sul campo dell’Arechi e perdendo al Foro Italico contro la Roma 2007. Ma i leoni hanno voglia di riscatto. “Non dobbiamo mollare e ripartite con la giusta spinta – afferma il centroboa Antonio Spinelli -. Sappiamo di avere una buona squadra e un ottimo gruppo, abbiamo le chance per vincere e risollevarci. Abbiamo parlato tra di noi e vogliamo riscattarci, abbiamo lavorato molto e con qualità”.

e-max.it: your social media marketing partner