Roma Vis Nova, con Muri Antichi per spiccare il volo

Potrebbe esser la partita della svolta dal punto di vista della classifica. Una gara che potrebbe lanciare la Roma Vis Nova nelle prime quattro, in piena zona playoff. Un match fondamentale, da vincere con il gioco, il gruppo, il coraggio e anche la testa. I leoni della Roma Vis Nova affronteranno in questa nona giornata del girone di andata (domani inizio gara ore 16.30, diretta streaming su romavnpallanuoto.it e corrieredellosport.it) tra le mura amiche della piscina comunale di Monterotondo il fanalino di coda Muri Antichi, che finora ha raccolto solamente tre punti grazie alla vittoria ottenuta contro La Studio Senese Cesport. Roma vuole da una parte mantenere l’imbattibilità, dall’altra conquistare la terza vittoria consecutiva e scalare verso le alte vette. Del resto la classifica è molto corta e ci sono sei squadre in sei punti. La Vis Nova è al quinto posto, a una lunghezza di distanza proprio dal quarto e a tre dal secondo posto. Insomma tre punti contro la squadra siciliana vorrebbero dire molto nell’economia della stagione che finora si sta rivelando molto positiva. La squadra sta crescendo dal punto di vista tecnico, il gruppo è più che mai unito e si stanno vedendo delle cose egregie, soprattutto in difesa, dove la squadra di Calcaterra concede davvero poco. Ma attenzione a non sottovalutare l’impegno, in queste ultime uscite Muri Antichi sta cercando di risollevarsi e di tirare fuori la testa. Da valutare le condizioni di Emanuele Ferraro che ha riportato una ferita nel corso della partita a Crotone con applicazione di punti di sutura.

FOTO MATTEO PUCCI

  

e-max.it: your social media marketing partner