Acqua & Sapone Roma, sguardo al futuro

Obiettivo salvezza. L’Acqua & Sapone Roma sta lavorando in queste settimane per farsi trovare pronta all’appuntamento del 10 febbraio, quando scatterà la pool retrocessione, l’ultima fase della stagione, ma anche quella decisiva. La società si è mossa sul mercato prendendo in cabina di regia Chiara Scacchetti da Chieri, inoltre tutto lo staff e le ragazze si stanno impegnando per raggiungere l’obiettivo. La prossima partita al Pala Di Fiore (domenica ore 17.00) contro Martignacco non avrà nulla da dire in chiave classifica, perché la Roma Volley Group accederà alla pool retrocessione con 4 punti all’attivo, in virtù degli scontri diretti con le altre squadre coinvolte. La squadra scenderà in campo per affinare l’intesa e per rodare i meccanismi proprio in vista dell’appuntamento di febbraio. C’è ottimismo e grande voglia di fare da parte di tutte. Il pensiero del martello romano, Laura Saccomani. “Abbiamo preparato la partita con Martignacco come al solito, quello che è cambiato è il carico in sala pesi. Abbiamo aumentato i giri per farci trovare pronte tra 15 giorni e dare così tutto. Poi non si potrà più sbagliare, vogliamo dimostrare a tutti, ma in primis a noi stesse di che pasta siamo fatte e soprattutto che siamo cresciute molto. Abbiamo le carte in regola per salvarci, dobbiamo ancora capire quali squadre affronteremo perché nell’altro girone ci sono delle situazioni ancora non definite, ma noi ci faremo trovare pronte”. La società chiama a raccolta il popolo romano per incitare la squadra in un impegno che può regalare delle soddisfazioni.
Nel frattempo Domiziana Mazzoni è stata sottoposta nella giornata di giovedì a intervento chirurgico al ginocchio infiammato, starà fuori per il resto della stagione. La società tutta rivolge a Domiziana un augurio di pronta guarigione e l’aspetta a braccia aperte.
 

e-max.it: your social media marketing partner