Le Ali Della Città - Roma, dal 22 ottobre al 27 dicembre 2022

LE ALI DELLA CITTÀ è un festival musicale – intrattenitorio e sperimentale - nel “non-centro” di Roma, a Corviale.  È un festival di nuove musiche. È un racconto a puntate, è un incontro tra solisti di varia estrazione jazz contemporanea ed etnica che collaboreranno a costruire oltre che le serate di un Festival originale anche il corpo e la sound track di un “Film pasoliniano sulla Corviale del 2413” diretto da Luigi Cinque che firma anche la direzione artistica di questo Festival che sarà dunque anche un set cinema vivente. Un Festival che secondo i dettami del Bando Fus Roma Capitale nel quale esso è risultato vincitore è dedicato alla periferia ma che in realtà vuole anche mettere in discussione le categorie diffuse di centro e periferia. Perché esse non sono più le stesse. La nuova società liquida ne ha cambiato i connotati e l’anima. Oggi, mentre il centro è il malato terminale, soffocato da turismi omnivori e infestanti, la periferia con tutte le sue contraddizioni fortissime produce linguaggio e fa decantare e rinnova quello pallido e consumato del centro. Le Ali della Città si svolgerà dal 22 ottobre al 27 dicembre 2022 al Centro polivalente RistoBar e punto di ristoro Nicoletta Campanella di Corviale, in  Via Marino Mazzacurati, 74.

Il 22 e il 23 ottobre vedrà un inizio scoppiettante con uno straordinario recital sulla storia della canzone Italiana, quella che ci è più cara, dal dopoguerra ad oggi, quando in scena ci saranno Ricky Gianco e il non meno celebre giornalista musicale Enzo Gentile. Un excursus fatto da un protagonista come Ricky Gianco che in qualche modo ci àncora proprio in quella periferia pasoliniana che quelle canzoni dei sessanta e settanta le cantava nelle strade, nelle balconate, nelle borgate abusive, davanti a Il Fronte della Città (cit. Pasolini) che avanzava.

Nella sua prosecuzione il festival vedrà poi giustapposti nomi di protagonisti della cultura musicale del nostro tempo. Si succederanno quindi Dado Moroni (giovedì 27 ottobre con Piano solo and talks), pianista d’eccezione, con il suo concerto narrante da Armstrong e Duke Ellington fino ad arrivare all’oggi passando da Charlie Parker, Monk, Coltrane.

Il Mediterraneo arabo e sefardita di Ziad Trabelsi insieme a Gabriele Coen (sabato 29 ottobre).

La giovane Anais Drago (domenica 6 novembre), astro nascente del nuovo “violinismo” jazz e neue elektronic muzik.

Un leader affermato del jazz contemporaneo come Roberto Ottaviano in due diverse giornate con diverse formazioni (sabato 12 novembre Eternal Love Trio con Roberto Ottaviano - sassofono, Giovanni Maier - contrabbasso, Zeno De Rossi - batteria e domenica 13 novembre con Luigi Cinque - sax, clarinetti, live electronics, voce e Armandinho Macedo - bandolin).

Efren Lopez (domenica 20 novembre), ispanico del mondo, una stella della world music e considerato, tra l’altro, uno dei più importanti suonatori di ghironda di sempre.

Come anche molti esperimenti musicali con Antonello Salis (sabato 19 novembre con Luigi Cinque), i giovani musicisti di corviale (nella festa conclusiva di martedì 27 dicembre), la chitarra battente di Francesco Loccisano (venerdì 28 ottobre), i Lectio Improvvisalis e molto molto altro già sperimentato o da sperimentare in tempo reale.

INAUGURAZIONE SABATO 22 E DOMENICA 23 OTTOBRE ALLE ORE 18 RICKY GIANCO ED ENZO GENTILE  in QUELLO CHE RICORDIAMO DELLA CANZONE…

Con il cantautore Ricky Gianco ed il giornalista e storico del costume Enzo Gentile per inaugurare il nuovo festival LE ALI DELLA CITTÀ

A Ricky Gianco, voce e chitarra, accompagnato da Stefano Covri alla seconda chitarra e dal giornalista, scrittore e critico musicale Enzo Gentile nel ruolo dell’intervistatore, spetterà il compito di inaugurare la prima edizione del festival Le ali della città il 22 e 23 ottobre prossimi

Non sono coetanei ma per la propria arte, conoscono, criticano, cantano e suonano decenni della nostra musica e quindi della nostra vita. Non si frequentano ma hanno trovato un dialogo su questo grande esperienza umana che è la musica e intendono offrire al pubblico un incontro tra spettacolo e cultura, intrattenimento e conoscenza attorno alla musica e alla società, che si sono girati intorno dai leggendari anni ’60 ai giorni nostri.

Il festival musicale si svolge all’ora del the nel giardino del Punto-ristoro del centro polivalente Nicoletta Campanella Via Marino Mazzacurati, 76 a Corviale.

L’ingresso è libero. A fine concerto sarà inoltre sempre possibile cenare e godere di un momento conviviale insieme agli artisti. Informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  +39 342 166 2800 Sito: www.incontrifestival.it  Anche in streaming su www.facebook.com/incontrifestival 

foto Richi Bianco & Emanuele Vergari