“Note di cronaca”, il concept album del giornalista Stefano Corradino in tutte le piattaforme streaming

E’ appena uscito “Note di Cronaca”. E’ l’esordio discografico del giornalista Stefano Corradino (da 20 anni in Rai) che ha combinato la passione giornalistica con quella musicale.
Da giovanissimo Stefano canta e suona il pianoforte. Il disco (sette canzoni) è ispirato a sette storie che ha raccontato in questi anni nei suoi servizi per Rainews24.
Storie di cronaca e attualità. L’immigrazione, i morti sul lavoro, le donne vittime di soprusi, le mafie, i diritti umani violati, i giornalisti uccisi, il coraggio del personale sanitario durante la pandemia.
“Note di Cronaca” è un concept album, le cui canzoni sono tutte collegate da un tema di fondo: i diritti umani. “Per questo – spiega Corradino - ho voluto che gran parte del ricavato del disco sia destinato ad Amnesty International, organizzazione di straordinaria sensibilità sul tema dei diritti umani negati”.

Brani cantautoriali, di cui Stefano Corradino ha scritto parole e musica. Un linguaggio musicale melodico ed elastico, a tratti con venature swing, che lasciano spazio al testo e alle qualità interpretative della sua voce.

Stefano ha lanciato sulla piattaforma gofundme una raccolta fondi per autofinanziarlo che ha raccolto oltre 14mila euro in poche settimane, e che ha già stimolato l’interesse di tv, radio e giornali.

L’album, con la copertina realizzata da Mauro Biani, noto vignettista e illustratore e con la produzione artistica di Stefano Profeta, è uscito con l’etichetta Carpe Diem in download e streaming  su tutte le piattaforme e sarà pubblicato in vinile in edizione limitata nelle prossime settimane.
Dal mese di giugno saranno disponibili anche i videoclip di tutti i brani.