Drink: Don Ginto

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

BARTENDER: Gian Maria Ciardulli, bar manager del Donna di Cuori di Cecina (Livorno)

INGREDIENTI:

5 cl Rum Don Papa
2 cl OSCAR.697 Vermouth Extra Dry
3 cl succo di lime e limone mix
1,5 cl sciroppo di zenzero
5 cl succo di ananas fresco
8 foglie di menta

Bicchiere
: coppa vintage
Garnish: menta

PREPARAZIONE
Il drink si prepara con la tecnica shake and strain. Versare il Rum Don Papa, l'OSCAR.697 Vermouth Extra Dry e tutti gli altri ingredienti in uno shaker con del ghiaccio, shakerare e filtrare il composto nella coppa vintage. Guarnire con della menta.

IL DRINK

Un vero e proprio viaggio nel tempo e nello spazio, quello pensato da Gian Maria Ciardulli, bar manager romano di scuola Aibes, da anni al Donna di Cuori di Cecina per il suo drink Don Ginto. La voglia di ripartire dopo questo lungo periodo di incertezza ci porta a ripartire dal passato per abbracciare la miscelazione tiki tipica dei luoghi da dove proviene il Rum Don Papa - il primo rum premium delle Filippine. Caratterizzato da lotti limitati e selezionati - il Don Papa ha in Italia, grazie al distributore Rinaldi 1957, un trend di consumo che va oltre le più ottimistiche aspettative. Il bouquet che caratterizza Rum Don Papa sprigiona note di vaniglia, miele e frutta candita con una lunga e avvolgente trama gustativa nel finale, rimandando alle atmosfere dell’isola di Negros Occidentale, dove viene distillato e invecchiato per oltre sette anni in botti di rovere americano. Il rum è la perfetta rappresentazione del paesaggio lussureggiante e colorato dell'isola e l'irriverenza della storia di Papa Isio, l'eroe rivoluzionario che ha ispirato il nome di Don Papa. Nelle venature di Rum Don Papa si percepiscono la straordinaria flora e fauna, le montagne, i vulcani, gli animali esotici e le guerriglie del passato fra le colline di questo luogo, noto anche come Sugarlandia e considerato una delle più ricche e interessanti località al mondo.