Pizzeria Clementina – Presenta il nuovo menu invernale

Cinque diversi impasti, topping che valorizzano il pescato locale e un omaggio ai Castelli Romani: il nuovo menu invernale della Pizzeria Clementina di Fiumicino racconta la stretta connessione di Luca Pezzetta con il territorio circostante e il suo lavoro con i lieviti e i salumi di mare artigianali.

Nel menu rimangono protagonisti i fritti più classici, legati a storiche ricette laziali, accanto agli antipasti inseriti in autunno inoltrato, come il filetto di baccalà lardellato con crema di carote e crumble al rosmarino. Merita un assaggio la nuova proposta, che rappresenta un richiamo alla tradizione romana: la crocchetta di polpo e patate, olive e puntarelle al limone.

In carta gli impasti sono divisi in due sezioni: la prima si chiama “Dalla padella alla brace” e punta l’attenzione sulle tecniche di cottura. Tra i nuovi abbinamenti, sono imperdibili lo spicchio di pizza cotto nel padellino, condito con crudo di gamberi rossi o viola di Fiumicino, maionese al limone, nocciole, buccia di pomodoro e misticanza e il quadruccio di teglia romana con porchetta fatta in casa, burrata e puntarelle, che rappresenta un omaggio ai suoi Castelli Romani, insieme a un’altra pizza tonda. Tra gli impasti più particolari, spiccano il cornetto salato sfogliato all’italiana, prodotto con burro francese e condito con funghi arrosto, provola affumicata, broccoletti e zucca arrosto e la new entry: la focaccia agricola, con mazzancolle locali lardellate e scottate al BBQ, ricotta, zucca e misticanza. Nella sezione “Salumi e frollatura del pesce fatti in casa” si prosegue con il quadruccio di teglia romana, accompagnato da un tagliere dei salumi di pesce, selezionati accuratamente da Luca Pezzetta.

La lista delle pizze tonde si arricchisce di nuove proposte: la romana tradizionale di Luca Pezzetta viene realizzata con lievito madre vivo e farina italiana attraverso una miscela ideata proprio dal pizzaiolo, poi macinata a pietra dal Mulino Angelica (Modica, RG). 170g di panetto, stesura con il mattarello e cottura nel forno a legna: la tonda di Clementina è fedele alla tradizione romana. In questo menu invernale Pezzetta ha introdotto nuovi topping, tra cui una dedica speciale alla Campania: la “Cosacca a Roma”, condita con pomodoro pelato, Parmigiano Reggiano Dop 40 mesi, pecorino romano Dop, olio Evo e basilico e la “Non ci credo”, con würstel artigianali, patate sfogliate al rosmarino (bianca, viola e americana), Parmigiano Reggiano Dop 30 mesi, fiordilatte e purea di broccoletti. L’elenco delle tonde si conclude con una pizza molto particolare: la “Trippa, Pancia e Crostacei”, condita con trippa, pancetta di maiale, crudo di mazzancolle, pecorino romano Dop, sedano arricciato e pomodoro migliarese.

I dessert sono realizzati in collaborazione con la Pasticceria Rustichelli di Jacopo Rocchi, l’altro socio della Pizzeria Clementina: i lievitati sono fatti in casa nella cucina del locale.

L’esperienza da Clementina viene completata dalla carta dei vini, ideata dal direttore di sala, Daniele Mari: un lavoro dinamico, con un occhio attento alle certificazioni bio, Demeter, Vignaioli Indipendenti e Vignerons Indépendants e con un’insolita divisione in “famiglie”, come “Pinot Nero e Pinot Noir”, “Il riesling” e “Gli inediti del Prof”. Un progetto che viene impreziosito anche da alcune etichette di spicco fuori carta.

Pizzeria Clementina

Via della Torre Clementina, 158,

00054 Fiumicino (RM)

Aperta tutti i giorni dalle 17:00 in poi

Aperta a pranzo solo di domenica

Telefono: 328 818 1651

www.pizzeriaclementina.it

Facebook