Logo

Cinema: il regista Stefano Calvagna  con "Volti coperti" porta sul grande schermo la vera storia dell'Ultras della Lazio  Fabrizio Toffolo.  

Viaggio nel mondo del tifo calcistico con la storia  del "capo" degli Irriducibili. Nel film voce fuoricampo di Pino Insegno.

Infaticabile Calvagna, Stefano Calvagna ancora sul set, come dire ..."senza set non so stare"..... Ed eccolo con una storia ispirata nel mondo del calcio, un'altra delle sue passioni a cui difficilmente riesce a rinunciare.

Mondo del calcio per Stefano Calvagna significa  Lazio calcio e allora ha voluto  cimentarsi  con la storia  di Fabrizio Toffolo,  tifoso  e ultras della lazio.
Un percorso  tutto amarcord anni 80', grandi storie che con  l'impronta della regia di  Calvagna prenderanno l'attenzione dello spettatore rendendolo quasi come un protagonista aggiunto.

L'inizio della vita di un tifoso,   Fabrizio Toffolo dalla sua prima volta allo stadio alla sua travagliata prima trasferta di Perugia, alla tenera età di 15 anni. La pellicola scorre via e racconta Toffolo da bambino fino a diventare il "capo" degli Irriducibili.

Nato in un quartiere romanista per antonomasia, il Quadraro a Roma, i suoi amici più cari sono di un altro gruppo Ultras, i Fedayn della Roma. Ma il destino vuole che Fabrizio Toffolo segua e s'innamori dei colori biancocelesti dopo che suo cugino lo porta allo stadio Olimpico a vedere una partita della Lazio.

Coprotagonista della pellicola è Claudio Vanni, ormai popolare attore di "Suburra 3",  lazialissimo anche lui, accompagna Fabrizio Toffolo in questo viaggio  pieno di passione nel mondo ultras.

Nel film troviamo la voce fuori campo dell'attore, anche lui laziale, Pino Insegno  e tantissime immagini di repertorio del mondo Lazio a cui ha collaborato il giornalista, Michele Plastino.

Insomma, una storia vera ed emozionante quella di Fabrizio Toffolo che soltanto la sagacia e la professionalità di Stefano Calvagna poteva portare sul grande schermo, un lungometraggio molto atteso e non solo da chi segue il calcio.

lavocedellazio.it C.F. 97687960598 autorizzazione tribunale di Velletri n 17/2012 Redazione: redazione@lavocedellazio.it | Direttore responsabile: Marialuisa Roscino - direttore@lavocedellazio.it | Webmaster: Michele Bortone - webmaster@lavocedellazio.it