IST Infezioni Sessualmente Trasmesse: conoscerle per prevenirle

Le infezioni sessualmente trasmesse (IST) sono causate da batteri, funghi, parassiti, virus che si trasmettono attraverso qualsiasi tipo di rapporto sessuale( vaginale, orale, anale),per contatto con i liquidi organici infetti.( sperma, secrezioni vaginali, sangue, saliva).
Le IST interessano a livello mondiale milioni di individui ogni anno. I giovani tra i 15 e i 24 anni rappresentano la fascia di età' molto più esposta al rischio di contrarre questa infezioni.
Le IST più conosciute sono la sifilide la gonorrea, l'HIV e l'HPV. Altre IST molto diffuse sono quelle da chlamydia, Herpes genitale e epatiti virali.
Le IST molto spesso non provocano sintomi particolari. Alcune IST possono causare prurito, bruciore ulcere o perdite dalle mucose genitali. La persona con una IST ,anche senza sintomi, può trasmettere l'infezione al partner sessuale. La infezione da HIV può portare all' AIDS che rappresenta lo stadio clinico dell'infezione, e ' causata dal virus dell'HIV che si trasmette con sangue sperma secrezioni vaginali, spesso i pazienti affetti non hanno per lungo tempo sintomi evidenti. Per prevenirla bisogna evitare comportamenti a rischio. HPV e' una infezione dovuta a diversi tipi di virus che possono causare condilomi o verruche genitali, mentre altri genotipi sono la prima causa di tumori della cervice uterina. Si previene l'infezione con lo screening e eseguendo i vaccini, il profilattico non garantisce la non trasmissione essendo l'HPV spesso presente in zone non coperte dal profilattico stesso. La Sifilide e' causata da un batterio , il Treponema Pallidum presente nei genitali e in lesioni cutanee, si trasmette con i rapporti sessuali non protetti e in gravidanza dalla madre infetta al feto causandone la morte in utero o neonato affetto da sifilide congenita. E ' curabile con una terapia antibiotica mirata. La Gonorrea e' causata da un batterio Neisseria gonorrhoeae,presente nelle secrezioni genitali delle persone infette. Il contagio avviene con i rapporti sessuali e nelle donne in gravidanza dal la madre al bambino al momento del parto.

L'Herpes genitale e' causata da un virus l'herpes simplex di tipo 2 che provoca lesioni circoscritte a livello dei genitali.
Le IST si possono prevenire : EVITA comportamenti a rischio. UTILIZZA il profilattico dall'inizio alla fine del rapporto. EFFETTUA visite mediche periodiche di controllo per evidenziare infezioni che non danno sintomi. ESEGUI i test consigliati dal medico per una diagnosi precoce. EFFETTUA le vaccinazioni prescritte e consigliate dal medico.

Per chiarimenti e approfondimenti contattare : Dott. Giovanni Puglia Medico chirurgo Specialista in ginecologia e ostetricia Aiuto ospedaliero Fisiopatologo della riproduzione Studio Medico. Tel.06.91.22.734 indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

e-max.it: your social media marketing partner