Omotossicologia : possibili cure delle malattie endocrine e malattie della tiroide di Prof. Salvatore Ripa

  • Scritto da salvatore ripa

L’Omotossicologia E’ una scienza nata negli anni trenta ad opera di un medico tedesco, Hans Heinrich Reckeweg.
Rappresenta un ponte tra la Medicina tradizionale e l’Omeopatia .Utilizza infatti gli stessi sistemi diagnostici della medicina tradizionale oltre ad un inquadramento specifico delle varie malattie, che permette di individuare la terapia più

Gli Esperti a confronto: lo stress ossidativo nell'odontoiatria

  • Scritto da Redazione

Lo stress ossidativo è un processo reattivo riconducibile al fenomeno – del tutto fisiologico – dello “stress” messo in atto da qualsiasi organismo vivente per adattarsi e, quindi, sopravvivere, a variazioni ambientali di natura fisica, chimica o biologica (stimoli o, nel neologismo anglosassone, “stressori”). E’ quanto spiegano in uno studio

Allineare i tuoi denti senza che nessuno se ne accorga. Dott. Paolo Nardi

  • Scritto da Redazione

Il trattamento si compone di una serie di allineatori quasi invisibili e rimovibili che vengono indossati dal paziente 22 ore al giorno e sostituiti ogni 2 settimane.
Gli allineatori (mascherine trasparenti) sono costruiti sulla base di una impronta di precisione dei denti, utilizzando un software 3D che simula gli spostamenti

Prevenzione delle aritmie: presente e futuro

  • Scritto da Redazione

Il progressivo incremento dell’aspettativa di vita e con essa della prevalenza di malattie croniche, non solo dell’apparato cardiovascolare, quali ipertensione arteriosa, cardiopatia ischemica e scompenso cardiaco, ma anche di altri organi ed apparati, quali bronchite cronica ostruttiva, apnee notturne, diabete mellito, insufficienza renale et al. hanno favorito un notevole incremento

Lo stress ossidativo. Un fattore emergente di rischio per la salute. Dott. Eugenio Luigi Iorio

  • Scritto da Redazione

Radicali liberi ed altri ossidanti giocano un ruolo notevole nella “comunicazione cellulare” e, più in generale, in tutti i processi omeostatici (es. controllo della risposta immunitaria, dell’emostasi, della perfusione tissutale etc.). Tuttavia, per la loro “avidità” di elettroni, essi possono danneggiare molecole chiave, quali gli acidi grassi poliinsaturi delle membrane

Anche il cervello tiene a bada il colesterolo

  • Scritto da Marialuisa Roscino

Anche il cervello può tenere a bada il colesterolo, dunque non più solamente la dieta e l'attività del fegato sono responsabili dei livelli di colesterolo nel sangue, ma anche il cervello è in grado, attraverso i segnali innescati dalla grelina, il cosiddetto ormone della fame, di poter controllare il colesterolo. 

Vitamina D e Acido Folico negli anziani: Dott. Vincenzo Giordano

  • Scritto da Redazione

Perché è importante evitare il deficit di vitamina D e di acido folico negli anziani

Il soggetto anziano è per definizione un soggetto malnutrito. Critici, a tale proposito, risultano essere i livelli e la disponibilità di vitamina D e di acido folico.

La carenza di vitamina D e di acido

Infertilità maschile grave, la microchirurgia ridà speranza ai futuri papà

  • Scritto da Redazione

La MicroTESE è l’ultima frontiera per i casi di azoospermia non ostruttiva. «Questa tecnica, innovativa e sofisticata, ha permesso di aumentare del 50% le gioie per un figlio», spiega il centro per la fertilità ProCrea

Diventare papà anche quanto la situazione è particolarmente compromessa è possibile. A ridare speranza agli uomini

ST Infezioni Sessualmente Trasmesse: conoscerle per prevenirle

  • Scritto da Redazione

Le infezioni sessualmente trasmesse (IST) sono causate da batteri, funghi, parassiti, virus che si trasmettono attraverso qualsiasi tipo di rapporto sessuale( vaginale, orale, anale),per contatto con i liquidi organici infetti.( sperma, secrezioni vaginali, sangue, saliva).
Le IST interessano a livello mondiale milioni di individui ogni anno. I giovani tra

Riabilitazione nell’Osteoporosi Dr.Stefano A.Finucci

  • Scritto da Redazione

L’osteoporosi, patologia di rilevanza sociale (OMS, 1991) è definita come malattia sistemica dello scheletro, caratterizzata da una ridotta massa ossea e da un deterioramento della microarchitettura del tessuto osseo, con conseguente aumento della fragilità ossea e del rischio di frattura (Consensus Development Conference 1993). L’OMS ha stabilito i criteri secondo

Infertilità : un problema che interessa più del 15 % delle coppie

  • Scritto da Redazione

Attualmente in Italia più del 15% delle coppie che cercano una gravidanza hanno problemi di fertilità. Negli ultimi anni è stato registrato un preoccupante incremento delle infezioni acute e croniche dell'apparato riproduttivo maschile e femminile che interessano per un terzo di nuovi casi i ragazzi sotto i 25 anni. La

La prevenzione in ginecologia dott. Giovanni Puglia

  • Scritto da Redazione

Prevenzione ...così semplice, così importante

Cos’è la prevenzione? prevenire significa attuare quella serie di interventi atti ad agire anticipatamente sull’insorgenza di un evento dannoso, applicando stili di vita adeguati ed effettuando esami diagnostici che evidenziano iniziali alterazioni dello stato di salute. La prevenzione permette quindi di evitare o di curare

Troppo zucchero fa male al cuore

  • Scritto da Redazione

Consumare troppi dolci e bevande zuccherati può triplicare il rischio di morire di malattie cardiache.  Via libera, invece, se lo zucchero è contenuto nella frutta fresca e nelle verdure. Lo dimostra uno studio condotto dagli epidemiologi del Centers for disease control and prevention di Atlanta, Georgia, pubblicato su Jama Internal

I giovani e le patologie vertebrali la ASL Roma 6 dà avvio a un programma di screening

  • Scritto da Redazione

La scoliosi e l’ipercifosi dorsale, spesso considerate erroneamente una conseguenza di comportamenti posturali sbagliati, sono invece vere e proprie patologie dello sviluppo osseo, che colpiscono un elevato numero di ragazzi, influenzandone la qualità della vita. Si manifestano in età preadolescenziale senza sintomi e il trattamento mira a evitarne il peggioramento.

Malattie reumatiche, prevalenza femminile e impatto sulla vita della donna Un convegno scientifico a Grottaferrata: "Reumatologia, singolare femminile"

  • Scritto da Redazione

Le malattie reumatiche colpiscono prevalentemente le donne, sia in età fertile sia dopo la menopausa. Le donne sono predisposte alle malattie reumatiche per vari fattori, sia biologici, sia genetici, ma anche ambientali e tutte le sfere della vita femminile sono coinvolte, in primis quella emotiva. A che punto è la