Campidoglio – La Giunta, 11 milioni di euro per riqualificare due scuole, il Mercato dei Fiori e il Ponte Ilaria Alpi

La Giunta ha approvato 4 progetti di fattibilità tecnico-economica, per un importo complessivo di circa 11 milioni di euro, che riguardano la demolizione e ricostruzione della Scuola dell’infanzia Pegaso e del Ponte Ilaria Alpi, la riqualificazione del Mercato dei Fiori e i lavori di manutenzione straordinaria della Scuola “Alberto Sordi” di via Taggia. Il passaggio in Giunta è funzionale all’inserimento di questi progetti nel Piano degli Investimenti 2022-2024. Nel dettaglio, tipologia e costo degli interventi:

Per l’Istituto Comprensivo “Alberto Sordi” di via Taggia (XIV Municipio, zona Torrevecchia), danneggiato anche da un incendio nei mesi scorsi, i lavori di manutenzione straordinaria riguarderanno principalmente il risanamento e la riqualificazione energetica dell’edificio con la rimozione di impianti e strutture, la realizzazione di pavimentazioni, controsoffitti e impianti elettrici, il montaggio di un nuovo ascensore e di infissi a risparmio energetico, la sistemazione delle aree esterne e della palestra. Si tratta del secondo stralcio di intervento per una spesa prevista di circa 4,4 milioni di euro (il primo stralcio ha riguardato l’adeguamento sismico).

Per il Mercato dei Fiori e delle Piante Ornamentali di via Trionfale (I Municipio) la spesa prevista è di oltre 3,5 milioni di euro. A seguito di un sopralluogo effettuato lo scorso febbraio sono state riscontrate situazioni di degrado all’interno e all’esterno dell’edificio. Gli interventi riguarderanno principalmente l’impermeabilizzazione della copertura, la revisione degli impianti, il risanamento degli elementi strutturali (travi e pilastri), la sostituzione degli infissi e l’adeguamento dei locali alla normativa vigente, anche mediante tecniche a ridotto impatto ambientale.

La Scuola dell’Infanzia Pegaso, situata in zona Acilia (X Municipio) verrà demolita e ricostruita. L’edificio, chiuso nel 2012 a causa delle precarie condizioni manutentive e igienico sanitarie, versa in uno stato di grave abbandono. L’intervento, per una spesa di circa 2,4 milioni di euro, prevede la demolizione totale della struttura e la bonifica dell’area, la realizzazione di un nuovo edificio e di tutti gli impianti necessari, l’installazione di pannelli fotovoltaici e la sistemazione degli spazi esterni con la posa in opera di tappeto erboso e di una nuova pavimentazione. Sono previste anche indagini preliminari di tipo geologico, idrogeologico e archeologico.

Anche il Ponte pedonale in legno “Ilaria Alpi”, situato nel quartiere Tor Sapienza (V Municipio) sarà demolito e ricostruito grazie a un finanziamento di 617mila euro. La struttura, in stato di avanzato degrado a causa dell’assenza di manutenzione, non consente il transito in sicurezza dei pedoni. L’opera di demolizione e ricostruzione è necessaria in quanto i costi per i necessari interventi di consolidamento e adeguamento sarebbero più elevati.