Riforma Roma Capitale, Marcello De Vito Presidente assemblea capitolina: "Consiglio tematico fissato all'ultima seduta del 19 agosto, forte messaggio per una consiliatura costituente"

"Sentita la conferenza dei capigruppo, ho ritenuto doveroso calendarizzare il consiglio tematico sulla riforma dei poteri di Roma Capitale, di cui sono stato primo firmatario, all'ultimo giorno utile della consiliatura, vale a dire per la data del 19 agosto qualora si votasse il prossimo 3 ottobre, come appare sempre più probabile.

Credo invero che sia un segnale importante che la attuale Assemblea capitolina, che ho avuto e che ho l'onore e l'onere di presiedere, voglia lasciare alla prossima consiliatura, nell'auspicio che si tratti di una vera e propria consiliatura costituente. 

Voglio auspicare in particolare che Roma sia dotata dal Parlamento dei poteri e delle risorse  necessari a proiettare la nostra città al rango di Capitale europea e mondiale che le spetta, dando piena e costituzionale attuazione ad una riforma della Capitale", afferma il Presidente della Assemblea capitolina Marcello De Vito

"Un obiettivo che mi vede da anni impegnato nel mettere insieme su un tema così basilare tutte le forze politiche, tanto a livello cittadino tanto a livello parlamentare, forze che saranno tutte chiamate a partecipare a questo nuovo e importante appuntamento nonché ad assumere il loro impegno nei confronti dei cittadini della Capitale", conclude il Presidente De Vito.