Rai Kids - L'offerta Rai per i giovanissimi Palinsesti autunnali 2023

Rai Kids - L'offerta Rai per i giovanissimi Palinsesti autunnali 2023

L'offerta Rai per bambini e ragazzi è ricca, varia, plurale, realizzata con cura, nella consapevolezza di rivolgersi a un pubblico che si avvicina ai media audiovisivi sin dalla più tenera età.

L'offerta Rai per i più giovani ha una visione unitaria, che si sostanzia in primo luogo nei palinsesti dei canali specializzati Rai Yoyo e Rai Gulp, più qualche incursione nei canali generalisti, e poi nell'offerta non lineare - sempre più importante - di RaiPlay e della app dedicata ai più piccoli RaiPlay Yoyo. Accompagnano i programmi televisivi una vivace comunicazione sui social media, per Rai Yoyo rivolta soprattutto ai genitori, e un numero crescente di attività a diretto contatto con il pubblico, con proiezioni e incontri nelle scuole, durante eventi e manifestazioni culturali, recuperando il bisogno di socialità e dialogo diretto che gli anni della pandemia ci avevano fatto dimenticare.

Tutti i valori e i significati del servizio pubblico sono racchiusi nell'offerta kids con contenuti editoriali che sanno divertire e nutrire bambini e ragazzi che via via si aprono alla conoscenza di sé e all'esperienza della vita sociale. 

L'offerta 2023 si caratterizza per una parola chiave tra tutte: la fiducia, in sé stessi, negli altri, nel domani. La pandemia ha lasciato sedimenti pesanti anche dal punto di vista psicologico, che spingono tanti giovanissimi verso la strada dell'isolamento e della depressione o all'opposto dell'aggressività e della violenza. Ristabilire la fiducia e la sensazione di non essere lasciati soli è una esigenza verso cui il servizio pubblico vuol dare il suo contributo specifico.

L'offerta Rai per i ragazzi, infine, è aperta e plurale perché mette insieme un'attenta selezione del meglio della produzione internazionale, soprattutto europea, con una robusta attività di produzione di programmi originali negli studi Rai e in collaborazione con l'industria nazionale audiovisiva di cartoni animati e serie kids.

Nel contesto di una produzione per ragazzi fortemente internazionalizzata, i programmi del servizio pubblico presentano storie, panorami, temi e culture radicati nella nostra cultura, in modo contemporaneo, dando anche spazio ai tanti giovani autori, disegnatori, tecnici, che si formano nel nostro Paese e possono portare il loro contributo innovativo nell’audiovisivo italiano ed europeo.

RAI YOYO

Il canale per bambini più seguito in Italia è la casa sicura e allegra per crescere insieme felici, imparando che le difficoltà possono essere superate, che tutti abbiamo talenti da scoprire, che l’amicizia e l’attenzione verso gli altri sono essenziali per stare bene.

Rai Yoyo – canale televisivo senza pubblicità - si rivolge a un pubblico che va dai 2 fino ai 6-7 anni, bambini che spesso lo seguono in compagnia di genitori o altri familiari. Anche nell’autunno 2023 l’offerta si basa principalmente sui cartoni animati e sui programmi originali Rai Kids prodotti nel centro di produzione di Torino.

Il pubblico di Rai Yoyo si rinnova costantemente e stabilisce un legame affettivo con i propri beniamini. Tutti i personaggi più noti e popolari dei cartoni animati torneranno nel prossimo autunno per una offerta mai così ricca e variegata, insieme a tante nuove sorprese.

Per i 140 anni di “Le avventure di Pinocchio” di Carlo Collodi è in arrivo l’attesa nuova stagione inedita di Pinocchio and Friends, la popolare serie animata prodotta da Rainbow con Rai Kids e realizzata tutta in Italia (26x13’). Il giovane burattino e la sua amica Freeda, una bambina vera trasformata in bambola di pezza, attraversano avventure ricche di divertimento, ma anche di valori come l’amicizia, la condivisione e l’inclusione. Questa versione animata di Pinocchio, ambientata nella Toscana di oggi, parla ai bambini con uno stile spensierato, incoraggiandoli a seguire i loro sogni con storie colorate, avventurose e ricche di colpi di scena, ambientate nella Toscana di oggi.

Torna in una nuova versione animata il draghetto Grisù. Si tratta della serie basata sul classico dell’animazione “Grisù”, creato dai suoi autori originali Nino e Toni Pagot. La nuova serie (52x11’), in arrivo a fine anno, vede come protagonista un giovane draghetto di nome Grisù (dall'omonimo gas combustibile) che, malgrado sia l'ultimogenito di una grande stirpe di draghi avvampatori, sogna di diventare pompiere.

I temi della sostenibilità e dell’inclusione sono centrali in tutta l’offerta Rai per i più piccini, così come l’amore per la natura. “Il Cercasuoni” è una serie in cui un bambino parzialmente sordo ma appassionato dei suoni colleziona con il suo registratore i rumori della natura. La serie (60x5’) è realizzata in stop motion, dalla torinese Enanimation con il pluripremiato studio di Manchester Mackinnon & Saunders, creatori di pupazzi e produttori di animazione di fama mondiale, da Mars Attacks!La sposa cadavere e Frankenweenie di Tim Burton a Fantastic Mr. Fox di Wes Anderson.

Il mondo di Leo” e “Pablo”, entrambi alla seconda stagione, hanno come protagonisti bambini con autismo. Il Mondo di Leo, realizzata dalla milanese Brand Cross, si propone di stimolare nei bambini con autismo l’abitudine ad alcuni comportamenti che non sempre sono semplici o scontati come lo sono per gli altri, come lavarsi e vestirsi al mattino, andare a scuola, o fare sport, attraverso il gioco e la fantasia, con un linguaggio visivo e uno stile di racconto apprezzati dai bambini con autismo e da tutti i loro coetanei.

In attesa della terza stagione, prevista nel 2024, Lampadino e Caramella nel Magiregno degli Zampa continueranno a far vivere le loro avventure integrando animazione e linguaggio dei segni LIS in una iniziativa di inclusione per i non udenti e tutti i bambini, che ha avito il sostegno di tanti testimonial. da Heinz Beck a Cucinelli, da Amadeus a Gianna Nannini, che hanno accettato di trasformarsi in cartoni animati.

Tutte queste serie sono inserite nei momenti centrali del palinsesto mattutino e pomeridiano di Rai Yoyo, affinché l’inclusione non sia solo nei contenuti, ma anche nella rilevanza dell’offerta.

AcquaTeam Avventure in Mare è un nuovo special tv in animazione e riprese dal vero, girato in Sardegna con l’esperta biologa marina e divulgatrice ambientale Mariasole Bianco insieme al polpo animato Otty. Dopo il grande successo lo scorso anno del primo film, AcquaTeam Missione Mare, la collezione continua con altri special che affrontano il tema della tutela del mare da punti di vista diversi, ma sempre con allegria e voglia di fare.

Le basi dell’economia verranno illustrate ai più piccoli con la serie animata italiana “Pipo, Pepa e Pop”, che, in maniera divertente e spassosa, avvicina i bambini a concetti come il valore del denaro, il risparmio, l'importanza di un investimento, facendo leva su due principi: la solidarietà ed il lavoro di squadra. Sviluppata e prodotta dalla Congedo CulturArte di Lecce, la serie ha ricevuto il sostegno della Campagna per l’Inclusione e l’Educazione Finanziaria del Financial Times.

I valori dello sport e l’importanza del movimento saranno al centro di “SuperSpike Ball”, ideata da Andrea Lucchetta e al centro di collaborazioni tra Rai Kids e la federazione italiana Volley con il coinvolgimento di migliaia di bambini in tutta Italia. Le premiate serie di animazione italiane “Food Wizard” e “Trulli Tales. I trullaleri” spiegano in modo coinvolgente che cosa significa buona alimentazione e dieta mediterranea.

Anche Hello Kitty, la celebre gattina bianca prodotta dall’azienda giapponese Sanrio, diventerà anche un po’ italiana. La nuova serie “Hello Kitty: Super Style!” (52x11’) è prodotta dalla Maga Animation, l’azienda di Monza scelta a livello internazionale per l’alta qualità delle sue produzioni in 3D. La serie, realizzata in coproduzione italo-francese e in collaborazione con Rai Kids, fa rivivere l’iconico personaggio che con gentilezza e determinazione si attiva per la soluzione dei problemi dei suoi amici.

OGM Travel Agency è invece una nuova serie ambientata sulla Terra in un immaginario e lontano futuro, per toccare un tema chiave per il giovane pubblico a cui si rivolge, la crisi ambientale che sta rendendo sempre più vulnerabile la Terra, attraverso una narrazione comedy e dei personaggi stravaganti. Il progetto, ideato dal milanese Studio Campedelli, comprende la realizzazione di brevi video in cui i tre protagonisti si rivolgeranno direttamente al pubblico, aiutandolo a capire quali sono i comportamenti responsabili e i piccoli gesti che ciascuno di noi può fare per aiutare il pianeta.

Molti programmi a cartoni animati nascono da opere letterarie e dall’editoria per l’infanzia, contribuendo a promuovere la circolazione dei libri e la lettura. Da Pimpa a Topo Tip, da Giulio Coniglio a Nina e Olga, fino alla nuova serie “Il Piccolo Principe e i suoi amici”, 52 nuovi episodi ispirati al capolavoro di Saint-Exupery, saranno in onda su Rai Yoyo.

Oltre alla più ricca offerta di cartoni animati prodotti in Italia, la stagione televisiva autunnale di Rai Yoyo presenta un catalogo straordinario delle migliori serie internazionali, soprattutto europee.

Avremo quindi nuove stagioni delle serie già molto amate, dai nuovi Puffi a Peppa Pig, da Masha e Orso all’orsetto Paddington, dalla cagnolina Bluey al coniglietto Bing, che faranno spazio a personaggi nuovi che si sono da poco fatti conoscere e apprezzare come Edmondo e Lucy, o che si presenteranno come il gufetto Odo.

I Puffi sono stati nel 2022 la serie animata con gli ascolti più alti in Italia. La nuova stagione (52 episodi da 11 minuti) mantiene intatto il Dna dei fumetti coniugandolo con i ritmi veloci adatti agli spettatori di oggi e un’esplosiva carica di avventura e umorismo. Il saggio Grande Puffo, la mitica Puffetta e tutti gli altri abitanti delle casette a forma di fungo, il perfido Gargamella e la gatta Birba, sono ormai diventati compagni anche dei bambini di oggi.

Il gufetto Odo è il più piccolo arrivato nella famiglia di Rai Yoyo. Odo è un piccolo gufo che promette di essere molto diverso dagli altri uccelli notturni della sua specie: lui di giorno non riesce a dormire… I suoi genitori, per tenerlo occupato mentre dormono, lo hanno iscritto al Campo dei Giovani Pennuti, dove Odo trascorre le sue giornate insieme alla minuscola Dudi, sua grande amica, e agli altri volatili ben più grandi di lui. La serie (26x7’), senza dare ricette didascaliche, tocca il cuore dei più piccoli e racconta loro storie che riflettono situazioni della vita reale, in un’atmosfera accogliente e protetta in cui, tramite il protagonista, i piccoli spettatori potranno riflettere su se stessi e sentirsi a proprio agio con le proprie caratteristiche. Una serie che dà un contributo all’educazione emotiva, ancora più importante per chi, in tempo così incerti, affronta le sfide della crescita.

In arrivo i nuovi episodi di Bluey, vivacissima cucciola di pastore australiano che adora giocare e trasformare la vita quotidiana di tutta la famiglia in avventure straordinarie. Con la sorellina Bingo si lancia all’esplorazione del mondo che spesso coincide con le mura domestiche e usa il gioco per vincere le paure tipiche dell’infanzia e sperimentare la vita degli adulti. La serie, tenera e divertente, è perfetta per una visione condivisa avendo al centro dinamiche familiari riconoscibili che coinvolgono genitori e figli piccoli allo stesso modo.

Tornano con nuovi episodi Masha e Orso, così come ci saranno nuovi appuntamenti anche con il coniglietto Bing, protagonista anche di una campagna sociale, insieme alla Società italiana di Pediatria, sulla salute per i più piccoli. .

Nuova stagione per la serie animata francese Edmondo e Lucy. Lo scoiattolo Edmondo e l’orsetta Lucy vivono nel grande bosco e la Natura è la loro migliore compagna di giochi. Edmond e Lucy crescono insieme come fratelli in un maestoso castagno che loro chiamano casa, un piccolo universo pieno di luce nel cuore della foresta. Giocare e crescere insieme, esplorando il mondo che li circonda, li aiuta a svelare tutto ciò che può apparire un mistero…

Sarà ancora Rai Yoyo a ospitare alcune delle serie Disney più amate. Tornano infatti le nuove stagioni di titoli di successo come “Mira Detective Reale”, “Topolino la casa del divertimento” e “Spidey”. In qualità di detective reale di nuova nomina nella terra di ispirazione indiana di Jalpur, la coraggiosa e intraprendente Mira viaggia in tutto il regno aiutando reali e cittadini. “Topolino La Casa del Divertimento” è un posto fantastico in cui Funny, una casetta magica che parla e interagisce con Topolino, Minnie e i loro amici, porta il gruppetto verso avventure divertenti, piene di giochi fantasiosi e desideri esauditi. Un giovanissimo Peter e i suoi fedeli amici Gwen e Miles combattono il crimine nei panni dei supereroi Spidey, Ghost Spider e Spin. Il fantastico trio si batterà fianco a fianco degli intrepidi Hulk, Black Panther e Ms Marvel, per sconfiggere nemici malvagi come Rhino, Doc Oock e Green Goblin. Insieme impareranno che il lavoro di squadra è il modo migliore per superare ogni difficoltà e diventare dei formidabili supereroi.

Un’attenzione particolare è data da Rai Yoyo all’apprendimento precoce della lingua inglese, con il premiato programma ibrido tra riprese dal vivo e animazione “SOStemibili”, in cui si parla di sostenibilità, e soprattutto la produzione originale Rai “Hello Yoyo”, con Laura Carusino, popolare conduttrice dell’Albero Azzurro, che ogni pomeriggio presenta ai bambini cartoni animati in lingua inglese. Il programma è prodotto presso il Centro di Produzione Rai di Torino, in uno studio virtuale in cui Laura Carusino immerge i piccoli spettatori in un mondo colorato e un po’ magico, pieno di cartoni animati in versione originale. Hello Yoyo andrà in onda ogni giorno nella fascia pomeridiana.

Tra gli altri programmi di produzione interna, spiccano “La Posta di Yoyo”, con l’amatissima Carolina Benvenga, appuntamento classico del canale, che vede quest’anno l’arrivo anche della Pimpa in versione pupazzo, “Calzino”, “L’Albero Azzurro”, nuovi titoli come “Un cerotto per amico”, un allegro programma di educazione sanitaria e prevenzione, e “Quando batte il cuore”, un programma per imparare a conoscere e saper gestire le emozioni sin da piccoli.

La replica di “Kapuf Piccolo Mostro”, sitcom originale prodotta a Torino in tecnica mista, porterà nuovamente sugli schermi un personaggio divenuto subito molto popolare.

Ogni settimana, venerdì e sabato sera, Rai Yoyo offrirà la visione di un film per bambini e famiglie, mentre la programmazione di dicembre sarà arricchita da una collezione di special TV per una visione familiare in vista delle feste di fine anno. Un evento speciale di rilievo sarà infine la nuova collezione sulle Canzoni di Natale dello Zecchino: un ciclo di 14 cartoni animati sulle più belle canzoni natalizie, con l’arte dei migliori studi italiani di animazione, per i bambini e per tutta la famiglia.

 

RAI GULP

Il pubblico prioritario di Rai Gulp è quello dei bambini e ragazzi dai 7 anni in su, un’età in cui ci si continua a divertire con i cartoni animati, si seguono le fiction adolescenziali, si è interessati alla natura, alla scoperta del mondo e dell’attualità, ma ci si abitua a seguire i prodotti in maniera non lineare e trovare sul proprio smartphone ogni sorta di contenuti, ci si avvicina ai social media, si passa molto tempo nel mondo dei videogiochi, mentre intorno scorre la vita vera, la scuola, lo sport, il passaggio all’adolescenza.

La produzione Rai per ragazzi vede una pluralità di generi e linguaggi, dall’animazione alla fiction, dai magazine all’informazione, in un rapporto sempre più stretto tra canale Rai Gulp e offerta Rai Play.

Nell’autunno 2023 avremo il ritorno di cartoni animati ormai classici di genere avventura, come Dragonero e Tara Duncan, Street Football, Geronimo Stilton, Zorro, Tom Sawyer, e di comicità come la nuova serie originale italo-francese “La famiglia Skrokkiazeppi”, o internazionali come Kung Fu Panda, Baby Boss, Capitan Mutanda, o Idefix il cagnolino di Asterix.

La famiglia Skrokkiazeppi, produzione italo-francese, è una serie comica sulla vita quotidiana di una famiglia di Troll costretta a migrare dalla campagna alla città, vivere in incognita tra gli umani e accettare le differenze senza dimenticare mai la propria identità.

Idefix, spin-off della saga di Asterix, vede il fedele cagnolino di Asterix e Obelix, tanto più minuscolo in confronto alla mole di quest’ultimo, protagonista di avventure senza limiti insieme a una variegata banda di amici. Animali buffi e a volte goffi, ma irriducibili coraggiosi rivoluzionari a quattro zampe, combattono a modo loro la «romanizzazione» della Gallia del 52 a.C.

Il Mondo di Karma” è un’attesa serie a cartoni animati su una ragazzina di scuola media, Karma, che diventa rapper: tutto quello che sente e vive lo racconta in musica per provare a capire meglio sé stessa e gli altri e per provare a cambiare le cose quando non funzionano come le piacerebbe…

Nella stagione autunnale di Rai Gulp arriveranno sugli schermi alcuni special tv di particolare valore.

La favolosa storia di Barbiana è uno speciale d’animazione prodotto da Rai Kids e Larcadarte e scritto e realizzato da Rosalba Vitellaro insieme alla collaborazione di Alessandra Viola e Sandra Gesualdi, con i disegni di Annalisa Corsi, ricorderà all’inizio dell’anno scolastico il centenario della nascita di don Lorenzo Milani.

Venezia, la più antica città del futuro, speciale di 25 minuti, è un film sulla sostenibilità e la tutela degli ambienti fragili, partendo dalla esperienza unica dei 1600 anni della città lagunare. Prodotto dallo studio Primal Shape, il film mette in scena bellezza e fragilità, in un misterioso viaggio tra passato e futuro.

L’animazione è un mezzo adatto per descrivere la bellezza del patrimonio artistico, paesaggistico e culturale del Bel Paese. Go go around Italy, con il sostegno del Ministero della Cultura, è una serie originale e innovativa per il settore televisivo: due ragazzini e un alieno, venuto a scoprire la formula segreta che ha reso l’Italia così ricca di bellezze, compiono un viaggio alla scoperta delle 20 regioni italiane. Un progetto transmediale che si estenderà oltre la serie tv attraverso giochi interattivi e applicazioni in Realtà Aumentata.

Tra le novità di fiction per ragazzi spiccano le serie “Theodosia”, ambientata all’inizio del Novecento con protagonista una quattordicenne figlia di archeologi che scopre in Egitto un misterioso amuleto,  “Home Sweet Rome”, una serie nella Roma di oggi su una ragazzina americana che viene a vivere e studiare in Italia, e “Crush – La storia di Diego”.

Girata a Roma in lingua inglese, “Home Sweet Rome” ha unito cinque broadcaster internazionali: Rai per l’Italia, Family Channel dal Canada, HBO Max  per gli Stati Uniti, BBC per l’Inghilterra e ARD in Germania. Una tredicenne americana, Lucy, si traferisce a Roma con il padre, professore di archeologia, in seguito al matrimonio di quest’ultimo con una pop star italiana. Per Lucy comincia una nuova vita, si sente un pesce fuor d’acqua e deve affrontare le difficoltà tipiche di un’adolescente alle prese con una nuova vita. A Roma, fotografata in tutta la sua bellezza, scoprirà di avere anche lei un talento musicale…

La storia di Diego” fa parte della premiata collana “Crush”, coprodotta da Rai Kids e Stand By Me. Dopo i temi del sexting, dell’integrazione, della parità di diritti, La storia di Diego affronta l’argomento delle baby-gang, purtroppo sempre più di attualità. Diego ha 13 anni e per tutti è un bravo ragazzo. Ha ottimi voti a scuola, suona l’oboe per fare contenta sua madre ed è innamorato di Erika, la ragazza più carina della scuola. Diego però si sente profondamente insicuro e guarda con ammirazione Leo, il nuovo compagno di classe. Leo, all’opposto, ottiene con facilità ciò che vuole: è il leader del suo gruppo di amici e piace alle ragazze. Affascinato, Diego inizia a frequentarlo e presto scopre che Leo è il capo di una baby gang. Diego, turbato e insieme attratto dalla forza del gruppo, si ritroverà a farne parte, ma tutto gli sfuggirà di mano. Imparando dai suoi errori, troverà una nuova sicurezza in sé stesso.

Clorofilla” è un titolo di punta della produzione originale RAI, girato nel grande virtual set del Centro Rai di Torino, con la collaborazione del Centro Ricerche Tecnologiche Rai: 15 puntate di 20 minuti per far appassionare i giovani alla botanica in modo originale, piacevole e sorprendente. Visitando i più begli orti botanici italiani, il pubblico sarà aiutato a guarire da quella 'cecità vegetale' che impedisce a volte persino di notare le piante che abbiamo intorno. La conduttrice, Alessandra Viola, autrice di vari libri sull’universo vegetale, si troverà in studio in un innovativo Set Virtuale, che riprodurrà, di volta in volta, ambienti esterni quali prati, boschi e sottoboschi, lidi di laghi, e una moderna serra in cui un giovane divulgatore illustrerà le specificità e qualità degli ortaggi e dei frutti che i ragazzi possono riconoscere nella loro quotidianità. Grazie a un software di grande spettacolarità, inoltre, ogni puntata si arricchirà dello sviluppo virtuale di un albero, scelto tra le specie trattate nei contenuti proposti, che sarà osservato dai ragazzi in momenti vegetativi differenti nelle diverse stagioni e situazione atmosferiche. Il Virtual Set è stato realizzato all’interno del Centro di Produzione TV Rai di Torino, con il supporto tecnico del Centro Ricerche, Innovazione Tecnologica e Sperimentazione Rai, che ha utilizzato una apposita piattaforma per realizzare 13 scenari virtuali, corrispondenti a diversi ambienti naturali, dal deserto a foreste ghiacciate, evitando di dover spostare una troupe in diverse parti del mondo ma ricreando in 3D tali luoghi, con conseguente diminuzione del ‘carbon footprint’ e dei costi di movimentazione troupe/apparati.

Le Ricette di Niccolò” è invece una produzione originale sulla corretta alimentazione per ragazzi. Il piccolo chef Niccolò, andando a casa dei ragazzi e cucinando con loro, riesce a convincere anche chi non ama le verdure a mangiare bene, in modo divertente e pieno di sorprese.

L’appuntamento con Lucca Comics and Games porterà anche quest’anno a un nuovo programma sulla manifestazione più importante d’Europa legata al mondo dei fumetti e dei giochi, mentre uno spazio importante nel palinsesto avranno le rubriche realizzate da Rai Kids in collaborazione con Rai Pubblica Utilità, come Green Meteo e Meteo Spazio, rilanciate anche su Rai Play e sui social, rispettivamente condotte da Riccardo Cresci e Linda Raimondo.

L’appuntamento bisettimanale del TgKids, frutto della collaborazione tra Rai News e Rai Kids, verrà riproposto su Rai Gulp, e sarà seguito dai brevi filmati della campagna per ragazzi contro le Fake News, nata sui social di Rai Gulp con oltre un milione di visualizzazioni, riproposta anche per il pubblico del canale.

Bookcrossing. Porta il tuo libro giunge alla seconda stagione, con nuovi libri e nuovi scambi. La trasmissione, realizzata da Rai Kids in collaborazione con le Biblioteche di Roma, ha l’obiettivo di promuovere la lettura facendo incontrare la giovane conduttrice booktoker Federica D’Angelo con ragazzi e ragazze conosciuti per la loro attività nel campo dello sport, dello spettacolo, del sociale, su un tema specifico: qual è il tuo libro del cuore?  Al termine dell'intervista Federica prenderà con sé il libro dell'ospite dandogli in cambio un libro da lei scelto come ideale contributo della biblioteca di Rai Gulp.

Venerdì e sabato sera è infine il momento di CineGulp, uno spazio per la presentazione di film, dal vivo o in animazione, dedicati a un pubblico di ragazzi e famiglie.

Rai 2 – Il Junior Eurovision Song Contest

L’offerta Kids dell’autunno 2023 comprende infine la trasmissione del Junior Eurovision Song Contest, che quest’anno si terrà a Nizza nel pomeriggio di domenica 26 novembre. Il programma, condotto da Mario Acampa e una conduttrice da individuare, prevede come lo scorso anno l’introduzione e la conclusione dagli studi Rai di Torino e il collegamento con l’Eurovisione per lo show. Il Junior Eurovision è un modo per dare spazio a giovanissimi talenti – under 14 - di tutta Europa e di far conoscere, con le canzoni e le coreografie, la ricchezza delle tradizioni artistiche e musicali del nostro continente. La canzone italiana e l’interprete saranno presentati a settembre.

Image

Publish the Menu module to "offcanvas" position. Here you can publish other modules as well.
Learn More.