La Lazio a Offside Racism Venerdì 10 Febbraio, alle ore 17.45, su Rai Gulp e RaiPlay

La Lazio a Offside Racism Venerdì 10 Febbraio, alle ore 17.45, su Rai Gulp e RaiPlay

Sarà la SS Lazio la squadra protagonista della nuova puntata di “Offside Racism”: Venerdì 10 febbraio, alle ore 17.45, su Rai Gulp (canale 42 del digitale terrestre) e RaiPlay, va in onda la puntata del programma di Rai Kids dedicato al calcio giovanile. Protagonista il sedicenne Maksym Lehiv, fuggito dall'Ucraina dopo l'invasione del suo paese da parte della Russia. Un giovanissimo centrocampista che dopo aver militato per una decina anni nel settore giovanile del Sebastopoli è stato costretto a lasciare tutto per venire in Italia, a Roma, dove ha superato il provino nella Lazio ed è stato scelto per giocare nell’Under 17.

Per Maksym il pallone è una costante della sua vita. Quando era in Ucraina c'era sempre un pallone ovunque andasse: in giardino, per strada, in casa. E malgrado i vicini si lamentassero del continuo rumore e i genitori lo nascondessero, Maksym e suo fratello lo ritrovavano sempre. Il richiamo della palla era troppo forte. Finché Maksym non inizia la sua carriera agonistica. Una carriera destinata ad essere bruscamente interrotta dalla guerra che lo fa fuggire insieme a parte della famiglia verso l'Italia. Qui Maksym si rimbocca le maniche e comincia una vita nuova: la mattina va a consegnare giornali con il fratello, poi a scuola con dei nuovi amici che parlano una lingua diversa dalla sua, e poi ci sono gli allenamenti dove non è importante che lingua si parli: sul campo ci si capisce grazie a un unico linguaggio, quello del calcio.

Il calcio per Maksym è una passione fortissima. Lo aiuta a non pensare a quello che sta accadendo nel suo paese. Gli permette di stringere nuove amicizie con ragazzi con cui ha molto da condividere, ai quali insegna qualche parola di Ucraino negli spogliatoi. Ma il pensiero vola spesso a casa, al suo paese. Dove è rimasto suo padre. Dove sono rimasti molti dei suoi amici. Dove uno dei suoi allenatori, partito per il fronte in difesa della patria, è stato ucciso.

Maksym è convinto che il calcio possa essere una risposta al razzismo, alla discriminazione. Sostiene che “aiuta a coltivare le migliori qualità del carattere”. Una convinzione che condivide con uno dei giocatori più rappresentativi della prima squadra della Lazio e della Nazionale italiana, Ciro Immobile, che interviene al termine del programma per consegnare a Maksym una maglia di un certo peso. È la maglia ideata dalla Lega Serie A con la scritta “Keep Racism Out”. Molto più di un semplice slogan, un impegno piuttosto da parte di chi gioca a calcio a veicolare con il proprio esempio e le proprie parole il rigetto assoluto di ogni tipo di razzismo e di discriminazione, e la volontà di combattere e mettere fuorigioco una volta per tutte questi comportamenti.

“Offside Racism” è il programma di Rai Kids nato per sensibilizzare gli spettatori su temi importanti come razzismo, bullismo e ogni tipo discriminazione. Ogni puntata racconta una storia “normale” e al contempo esemplare narrata in prima persona dalla voce dei giocatori che militano nei settori giovanili dei Club della Serie A TIM 2022/2023. Per dimostrare come gli atti offensivi e discriminatori siano estranei e vadano addirittura in contrapposizione con i valori veicolati dallo sport.

Image

Publish the Menu module to "offcanvas" position. Here you can publish other modules as well.
Learn More.