Uva Fiera 2022 – Edizione Autunnale 3, 4 e 5 dicembre, presso la Città dell’Altra Economia,

Sapete come si dice, “squadra che vince non si cambia”, che nel nostro caso diventa “formula vincente non si cambia”.

Un detto che calza a pennello per comunicare il via alla seconda edizione di “UVA FIERA, beviamola in purezza”, la mostra mercato di vini ottenuti da vitigni autoctoni, un tempo considerati minori, usati come uve da taglio o in blend, e oggi vinificati in purezza.

Come nella precedente edizione, l’evento propone un format che si riassume in due parole e che assume due significati:

  • UVA FIERA nasce per avvicinare gli appassionati e gli operatori del settore ai fieri e meno noti “artigiani italiani dell’uva”. Vignaioli che hanno deciso di produrre vini in purezza da vitigni nativi o autoctoni storicamente considerati minori o utilizzati in blend per smussare, arricchire, correggere le caratteristiche di quei vitigni considerati più nobili e blasonati, al fine di dimostrare quanto oggi, in realtà, siano fieri, dotati di carattere e personalità, espressivi dei territori d’origine in cui vengono prodotti.
  • UVA FIERA è una fiera mercato che offre la possibilità ai produttori aderenti di vendere i propri vini durante la manifestazione. Le aziende partecipanti potranno offrire in degustazione e in vendita tutta la propria produzione, oltre all’etichetta selezionata per il tema della manifestazione (il vitigno già da taglio o già utilizzato in blend, ora prodotto in purezza).

Saranno presentate in fiera uve meno note, spesso coltivate solo in Italia, che ci distinguono e rendono fieri: dai vari Trebbiani italici (d’Abruzzo, Toscano, Trebbiano Verde laziale), alla Cococciola, all’Abbuoto, al Bellone, al Grechetto, al Greco Musc, al Pignoletto, al Ciliegiolo, al Gaglioppo, al Canaiolo, al Nero di Troia, al Catarratto, solo per citarne alcuni.

LE ULTERIORI FINALITA’

Uva Fiera si presenta come una manifestazione fortemente volta a valorizzare le piccole aziende artigianali italiane, che seguono interamente con passione la propria produzione per tutta la filiera, a partire dal grande lavoro di cura dei propri vigneti e terreni, con un uso ridotto al minimo di trattamenti, fino alle attività in cantina, in cui viene escluso l’uso di chimica e viene favorito l’utilizzo di lieviti autoctoni o neutri, al fine di rispettare le caratteristiche varietali delle uve utilizzate.

Produzioni che ben si distinguono da quelle con caratteristiche organolettiche commerciali, standard e omologate, ma che al contrario esprimono la vera anima dei territori di provenienza e la filosofia produttiva degli uomini e delle donne che li creano.

Vini che possano raccontare storie e trasmettere emozioni.

Al fine di proporre ai visitatori, agli operatori e agli stessi espositori la presenza unicamente di tali produzioni, alla fiera non possono aderire tutte le aziende richiedenti, ma è stata creata un’apposita selezione a monte, proprio per garantire che siano rispettati i presupposti fondanti della manifestazione stessa.

LA NOVITA’: IL BUONO PER L’ACQUISTO DI VINI ESPOSTI IN FIERA

Nel costo del biglietto di ingresso - 15 euro per persona per le giornate di sabato e domenica e 13 euro per il lunedì - è compreso il calice da degustazione (che il visitatore potrà portare con sé) e un buono da 5 euro da utilizzare per l’acquisto di vino ai banchi dei produttori.

In tal modo gli organizzatori intendono dare un ulteriore impulso agli acquisti e un sostegno alle aziende aderenti.

IL PROGETTO

UVA FIERA è un progetto creato dall’incontro fra La Pecora Nera Editore e Pasquale (Paky) Livieri.

La prima è una casa editrice indipendente attiva da oltre 20 anni nella realizzazione di guide enogastronomiche critiche, con (vere) recensioni effettuate da ispettori che, visitando in forma anonima i locali, pagano il conto e non si presentano, proprio per vivere un’esperienza da “cliente qualsiasi”.

Un lavoro condotto sin dalle origini “senza metterci la faccia”, perché al volto noto è spesso riservato un trattamento di favore.

Con la stessa filosofia, gli eventi organizzati dalla Pecora Nera Editore prevedono una selezione vera e rigida delle aziende, in questo caso affidata a Pasquale Livieri, fondatore de Il Sorì e di altre realtà della Capitale, esperto di vino e da anni assiduo frequentatore delle principali fiere vinicole internazionali, francesi in primis.

 

IL PROGRAMMA

La manifestazione avrà luogo dal 3 al 5 dicembre 2022 presso la CITTA’ DELL’ALTRA ECONOMIA, sita in Largo Dino Frisullo, snc, 00153, Roma.

ORARI:

Sabato 3 dicembre: dalle 11 alle 20

Domenica 4 dicembre: dalle 11 alle 20

Lunedì 5 dicembre: dalle 10 alle 14.

COSTI:

L'accesso ai banchi di assaggio prevede un biglietto giornaliero, comprensivo di calice e buono acquisto vino di 5 € di:

15 euro per il 3 e 4 dicembre;

13 euro il 5 dicembre.

LISTA ESPOSITORI VINO

  • - L’Annunziata - Vitigno: Barbera. Regione: Piemonte
  • - Nic Tartaglia - Vitigno: Trebbiano. Regione: Abruzzo
  • - Giachino – Vitigno: Dolcetto. Regione: Piemonte
  • - La Querce - Vitigno: Canaiolo. Regione: Toscana
  • - Colle Uncinano - Vitigno: Trebbiano Spoletino. Regione: Umbria
  • - Cantine Fratelli Addimanda - Vitigno: Roviello Bianco. Regione: Campania
  • - Piancardo - Vitigno: Canaiolo Nero. Regione: Lazio
  • - Simone Giacomo - Vitigno: Barbera del Sannio. Regione: Campania
  • - Boveri - Vitigno: Timorasso. Regione: Piemonte
  • - Emanuele Ranchella - Vitigno: Trebbiano Verde. Regione: Lazio
  • - Terre Caudium - Vitigno: Coda di Volpe. Regione: Campania
  • - Maenza - Vitigno: Cataratto. Regione: Sicilia
  • - Gagliardi - Vitigno: Ciliegiolo. Regione: Marche
  • - Eraldo Dentici - Vitigno: Grechetto. Regione: Umbria
  • - Sosol - Vitigno: Ribolla. Regione: Friuli-Venezia Giulia.
  • - Terre dell’Angelo - Vitigno: Pallagrello. Regione: Campania
  • - Tenute Bianchino - Vitigno: Primitivo. Regione: Campania
  • - Casa Setaro - Vitigno: Caprettone. Regione: Campania
  • - Le Rogaie - Vitigno: Ciliegiolo. Regione: Toscana
  • - Tenuta Planisium - Vitigno: Nero di Troia. Regione: Puglia
  • - Podere Riosto - Vitigno: Vite del Fantini. Regione: Emilia-Romagna
  • - Uma Casanatura - Vitigno: Pecorino. Regione: Abruzzo
  • - Cantine Merinum - Vitigno: Bombino Bianco. Regione: Puglia
  • - Podere della Torre - Vitigno: Trebbiano. Regione: Abruzzo
  • - Monti Cecubi – Vitigno: Abbuoto. Regione: Lazio
  • - La Montanina - Vitigno: Ciliegiolo. Regione: Toscana
  • - Brigante - Vitigno: Gaglioppo. Regione: Calabria

LISTA ESPOSITORI FOOD

  • - Fraschetti – Salumi pregiati di Norcia
  • - Bonfitt - Panettone artigianale tracciato in blockchain, che ha vinto il premio quale miglior panettone tradizionale di Roma e del Lazio nel 2021, nella manifestazione Panettone Maximo.

PARTNERS E SPONSOR:

VD Glass

Importante azienda di Parma, che si pone come obiettivo di fornire con competenza e professionalità soluzioni esclusive a partire dallo studio di nuovi stampi per la realizzazione di articoli in vetro atti a comunicare nel modo più efficace la brand image richiesta, per interpretare le esigenze della clientela e del consumatore finale attraverso il bicchiere. Si propone di rispondere alle richieste di tutti i canali Beverage con attenzione rinnovata verso i settori Enologico e Ho.Re.Ca. La WINE COLLECTION di VD Glass propone articoli prodotti industrialmente o a mano, in vetro comune o in vetro cristallino, adatti alla degustazione ed alla corretta percezione delle complesse combinazioni olfattive di vini e distillati.

Radio Rock - media partner

Radio Rock è una storica radio romana che vanta oltre 30 anni di storia, con una programmazione non commerciale ma, piuttosto, “pensata”, in perfetta sintonia target con la nostra fiera. Dal 1984 Radio Rock è rock, ma non solo. Sempre sulla cresta dell’onda radiofonica, la programmazione musicale, principalmente rock-oriented, è da sempre l’elemento caratterizzante e fondante della radio. Senza alcun pregiudizio musicale, le sonorità spaziano dai classici degli anni ’70, fino alle ultime novità dei gruppi emergenti e commerciali. 24 ore su 24 dal lunedì alla domenica, ventiquattr’ore su ventiquattro, tante voci radiofoniche, con la propria personalità, competenza e passione, accompagnano il pubblico con un mix no stop di musica e parole.

Magnolia Eventi

Curerà tutti gli allestimenti della fiera. Azienda 100% del Lazio, con sede in Monte Porzio Catone, organizza eventi unici e memorabili nella Capitale e nei Castelli Romani. Magnolia Eventi significa dinamismo, innovazione e modernità. Uno staff di professionisti qualificati è in grado di allestire ogni tipo di evento sia professionale che privato. In particolare, è specializzata nei matrimoni, per cui offre una totale assistenza per opera di wedding planners professionisti, che accompagnano i committenti in ogni decisione. Magnolia Eventi garantisce anche catering dall'impatto straordinario, grazie alla creatività dei cuochi che sono in grado di proporre soluzioni personalizzate, dai finger food, alle preparazioni della tradizione enogastronomica italiana. Il tutto immerso in suggestive atmosfere create dai loro esperti decoratori.

Acqua Egeria

Fornirà l’acqua minerale a tutti i partecipanti per l’intera durata della manifestazione.

Di proprietà della Società Acqua Santa di Roma dal 1948, lo stabilimento si trova nel cuore della città, immerso nel verde del parco dell’Appia Antica. Una posizione strategica che permette all’Acqua Egeria di arrivare sulle tavole dei romani direttamente dalla sorgente, senza perdere freschezza, armonia, effervescenza e qualità. Una posizione simbolica che lega da sempre il marchio Egeria alla storia di Roma. Lo stabilimento, situato a pochi metri dalla sorgente, è la prima garanzia di purezza e integrità. Gli impianti tecnologicamente avanzati e i moderni macchinari preservano l’acqua pura dalla sorgente alla bottiglia.