E’ iniziato il countdown – Sta tornando Vinòforum dal 10 al 19 giugno

Oltre 800 cantine con 2500 etichette in degustazione, 60 chef protagonisti nei Temporary Restaurant, nelle esclusive The Night Dinner, in Pizza d’Autore. Wine Top Tasting, Mixology, Olio Evo e molto altro ancora.

Si avvicina sempre di più l’inizio della diciannovesima edizione di Vinòforum – Lo Spazio del Gusto, il più grande evento dedicato all’enogastronomia del centro-sud Italia. La manifestazione si conferma ancora una volta un perfetto mix di grandi vini e proposte di alta cucina, format che ogni anno appassiona decine di migliaia di appassionati. Le aziende vitivinicole e gastronomiche provenienti da tutta Italia saranno immerse nei 12.000 metri quadri dell’incantevole Parco di Tor di Quinto, impreziosito dal suggestivo laghetto.

Il protagonista di Vinòforum sarà sempre il vino – spiega Emiliano de Venuti, CEO di Vinòforum – ma negli ultimi anni abbiamo sempre cercato di ampliare e migliorare l’offerta food per regalare un’esperienza completa e unica nel suo genere, anche grazie alla preziosa collaborazione con Food&Wine Italia e questo anno anche a Pasta e Pizza Italiana.”

Proprio Food&Wine Italia, prestigiosa testata giornalistica di settore, ha ricevuto l’incarico di selezionare gli chef provenienti da Roma e da tutta Italia, protagonisti delle iniziative food di Vinòforum, a partire dai Temporary Restaurant. Saranno presenti ogni giorno 6 postazioni con altrettanti chef, ognuno impegnato per 2 serate consecutive, per un totale di 30 artisti della cucina d’autore divisi nelle categorie Casual, Fine Dining, Veg, Internazionale, Mare, Street Food Gourmet. Ogni menu sarà composto da un minimo di 3 portate proposte a prezzi accessibili per dare la possibilità a tutti i visitatori di provare le prelibatezze dei grandi chef. Di seguito il programma dei Temporary Restaurant.

Venerdì 10 e sabato 11 inaugureranno le cucine Andrea Castagna, Daniele Califano e Valerio Tufi di Bauhaus (Roma, Street Food Gourmet), Daniele Diglio di O Rei do Marisco (Roma, Mare), il team di Romeow Cat Bistrot (Roma, Veg), Luca Ludovici di Contatto (Frascati, Fine Dining), Augusto Corellini di Tuk Tuk Ride (Roma, Internazionale) e Domenico Boschi di Don Pasquale (Roma, Casual).

Domenica 12 e lunedì 13 sarà il turno di Giacomo Ramacci di Officina dei Sapori (Gubbio, Street Food Gourmet), Achille Iacoucci di Viva (Roma, Mare), Fabrizio Verga di Flower Burger (Roma, Veg), Pierluigi Gallo di Achilli al Parlamento (Roma, Fine Dining), Tommaso de Sanctis di Camillo a Piazza Navona dal 1980 (Roma, Internazionale) e Mariangela Castellana e Cecilia Moro di 53 Untitled (Roma, Casual).

Martedì 14 e mercoledì 15 accenderanno i fornelli Giovanni Ciaravola di Tascamadre (Ostia, Street Food Gourmet), Simone Curti di Molo Diciassette (Ostia, Mare), Nicolò Cini di Aromaticus (Roma, Veg) e Nishimura Motokatzu di Da Francesco (Roma, Casual).

Giovedì 16 e venerdì 17 si prosegue con Silvia di Giulio di Indigeno (Roma, Veg), Antonella Mascolo e Adriano Magnoli di Verve Restaurant (Roma, Fine Dining), Ernesto Claps di Ceibo Sapori (Roma, Internazionale), Barbara Agosti di Eggs (Roma, Casual) ed Emanuela Serventi di Mr Doyle (Street Food Gourmet, Roma).

Sabato 18 e domenica 19 chiuderanno il calendario Claudio Ceravolo di Porco Brado (Roma, Street Food Gourmet), Simona Iacono di Cus Cus (Roma, Veg), Paulo Ricardo Aires di Reserva Restaurante (Roma, Internazionale) e Valentina Pacifici di Portale 21 (Marino, Casual).

Food&Wine Italia ha accuratamente selezionato anche i 10 grandi chef protagonisti delle The Night Dinner, 10 cene, una per ogni serata di Vinòforum, con posti limitati e disponibili solo su prenotazione, in cui gli ospiti avranno la possibilità di degustare piatti unici in abbinamento alla Mixology firmata Massimo d’Addezio e ai grandi Vini italiani. Il tema sarà la Ristorazione d’Albergo, alle porte di una stagione turistica che non è mai stata così promettente, vedremo sul palcoscenico di Vinòforum gli chef che curano la proposta gastronomica delle più prestigiose realtà alberghiere italiane.Partenza venerdì 10 giugno con Alessandro Pietropaoli di Campocori (Anzio); si prosegue sabato 11 con Cristoforo Trapani di Caruso (Ravello); domenica 12 sarà il turno di Valentino Cassanelli di Lux Lucis (Forte dei Marmi); lunedì 13 riflettori su Nicola Annunziata di Pietramare (Capo Rizzuto); martedì 14 sarà ai fornelli Antonio Magliulo di The Cesar (Palo Laziale); a seguire mercoledì 15 Antonio Guerra di Vitique (Greve in Chianti); giovedì 16 sarà la volta di Antonio e Vincenzo Lebano di Terrazza Gallia (Milano); venerdì 17 sarà protagonista Giovanni d’Ecclesiis di Il Vistamare (Latina); sabato 18 spazio a Gabriele Muro di Hotel Vilòn (Roma) e chiusura in bellezza nella serata di domenica 19 con Fabio Abbattista de L’Albereta (Brescia).

Il vino toverà il suo abbinamento perfetto anche con la Pizza d’Autore, calendario firmato con la testata Pizza&Pasta Italiana. 10 temi in 10 serate da trattare con i grandi protagonisti di uno dei più importanti simboli del Made in Italy. Questo il calendario:

venerdì 10 giugno Massimiliano Prete, Sestogusto - Torino / TEMA Impasti: maschile plurale

sabato 11 giugno Salvatore De Rinaldi, Casa De Rinaldi – Napoli / TEMA Antica Napoli

domenica 12 giugno Vito De Vita, Pizzart – Battipaglia / TEMA Nella terra del grano

lunedì 13 giugno Petra Antolini, Settimo Cielo – Verona / TEMA Una pizza al settimo cielo

martedì 14 giugno Pierluigi Police, O’ Scugnizzo – Arezzo / TEMA Un napoletano ad Arezzo

mercoledì 15 giugno Rosa Casulli, Mc Rose – Putignano / TEMA Sul tetto del mondo

giovedì 16 giugno Francesca Gerbasio, La Pietra Azzurra - Padula / TEMA Grande Sud

venerdì 17 giugno Gianni Di Lella LA Bufala – Maranello e Jacopo Mercuro 180grammi – Roma / TEMA Giro d’Italia in forma tonda)

sabato 18 giugno Salvatore Santucci Napoli / TEMA Metti una sera a Napoli

domenica 19 giugno Marzia Buzzanca L’Aquila / TEMA Wine & Pizza

Il palinsesto di Vinòforum 2022 sarà poi denso di iniziative, degustazioni e workshop dedicati agli appassionati, ma anche agli operatori del comparto. Confermati gli appuntamenti con l’Olio Extra Vergine d’Oliva a cura di Unaprol e Fondazione Evoo School, che metteranno a disposizione del pubblico una serie di degustazioni gratuite per conoscere meglio uno dei prodotti d’eccellenza del Made in Italy.

Ulteriore conferma quella del Business Lounge, lo spazio in cui addetti ai lavori e grandi appassionati potranno dialogare e confrontarsi su nuovi modelli di business legati al mondo ristorazione, senza ovviamente rinunciare a esclusive degustazioni con alcune delle migliori firme del settore nello spazio Top Tasting.

Ogni giorno che passa siamo sempre più emozionati per l’inizio di Vinòforum – conclude de Venuti – e come sempre speriamo che i contenuti calendarizzati possano essere di interesse per tutti gli operatori e appassionati. Dobbiamo ringraziare tutti i nostri partner e collaboratori, insieme abbiamo creato un evento che vuole trasmettere anzitutto la gioia della ripartenza per questo settore. 

COLPO D’OCCHIO SU VINÒFORUM 2022

DATE: 10-19 giugno 2022

LOCATION Parco Tor di Quinto (Zona Ponte Milvio) – Roma

ORARI: dom- giov 19 – 24 // ven – sab 19 – 01

Per info e prenotazioni www.vinoforum.it