National Geographic Festival delle Scienze 23-29 novembre 2020 XV edizione – online

Presentata oggi la XV edizionedel National Geographic Festival delle Scienze. Alla conferenza stampa hanno partecipato Daniele Pitteri, Amministratore delegato della Fondazione Musica per Roma, Kathryn Fink, GM Media, The Walt Disney Company Italia, Antonio Zoccoli, Presidente INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Giorgio Saccoccia, Presidente ASI – Agenzia Spaziale Italiana, Vittorio Bo, Direttore del National Geographic Festival delle Scienze e Luca Bergamo, Vicesindaco di Roma con delega alla Crescita culturale.

Ottimismo e Scienza: nonostante la drammaticità del momento attuale, la XV edizione del National Geographic Festival delle Scienze non rinuncia al tema che avrebbe dovuto accompagnare gli appuntamenti primaverili della manifestazione, inquadrandolo da una diversa prospettiva. Da lunedì 23 a domenica 29 novembre,  la Pagina Facebook e il sito ufficiali del National Geographic Festival delle Scienzeospiteranno dialoghi, riflessioni e incontri pensati per dimostrare quanto e come la ricerca scientifica manifesti proprio oggi, in condizioni dominate da forti limitazioni personali e geografiche, il proprio carattere aperto, universale, privo di barriere, volto unicamente al bene comune. Nel corso degli oltre 130 eventi, 70 dei quali dedicati alle scuole, i 160 e più relatoricoinvoltiesploreranno i grandi temi dell’attualità per dimostrare e raccontare come progresso tecnologico, scientifico e sociale vadano di pari passo con una visione del presente saldamente ancorata al reale ma mai priva di fiducia nel futuro.

Prodotto dalla Fondazione Musica per Roma, con la partnership progettuale di Codice Edizioni, il National Geographic Festival delle Scienze è realizzato insieme a National Geographic, promosso da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale, realizzato con ASI – Agenzia Spaziale Italiana e INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, con la partecipazione delle Biblioteche di Roma e di Scuola dello Sport di sport e salute.

Partner scientifici del festival sono  CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche, CMCC – Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici, ESA – Agenzia Spaziale Europea, Rete GARRGSSI – Gran Sasso Science Institute, IIT – Istituto Italiano di Tecnologia, ISPRA – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica, INGV – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Planetario di Roma Capitale,  e ipartner culturaliFondazione Reggio Children-Centro Loris Malaguzzi, Wonderful Education e Future Education ModenaCasa degli AlfieriFablabforkids.

Fondamentaleper la realizzazione del Festivalè il supporto dei nostri Partner tra i quali Rolex è Main Partner,TIMDigital Partner,EnelCorporate Partner, Leonardo Educational Partner e Informa Sistemicome sponsor tecnico. Confermata la partnership conRadio3 Scienzache racconterà il Festival venerdì dalle 11.30 alle 12 e sabato dalle 10.50 alle 11.20 e dalle 16 alle 16.30. La manifestazione fa parte di Romarama, il programma culturale promosso da Roma Capitale.

Gli appuntamenti saranno disponibili su:

Pagina Facebook e sito ufficiali del National Geographic Festival delle Scienze

www.ngfestivaldellescienze.com

https://www.facebook.com/NationalGeographicFestivaldelleScienze

https://www.youtube.com/c/AuditoriumTV