Il 9 e 10 giugno al Bioparco con i cuccioli di orso bruno salvati in Albania

In occasione del recente arrivo di Gianni e Sam, due giovani fratelli di orso bruno salvati in Albania grazie ad un'operazione internazionale, il Bioparco dedica un fine settimana a questi straordinari animali.
Dalle ore 11.00 alle 17.00 un operatore didattico sarà a disposizione del pubblico nei pressi della Valle degli Orsi per svelare tutti i segreti dei plantigradi e raccontare la storia a lieto fine dei due cuccioli, per i quali è stata appena costruita un'area dove hanno la possibilità di vivere in modo dignitoso. La situazione degli orsi in Albania è tragica: vengono strappati alle madri quando sono ancora molto piccoli, allevati dall'uomo, tenuti al guinzaglio come cagnolini e sfruttati per foto ricordo a pagamento, oppure utilizzati per attirare clienti in ristoranti e locali. Gli animali vivono in piccole gabbie, in condizioni intollerabili, spesso senza cibo né acqua, privati di qualunque forma di benessere. Diventati adulti risultano dunque inutili, oltre che pericolosi, e non possono essere rilasciati in natura, ove soccomberebbero.
Insieme a Gianni e Sam il Bioparco ha accolto anche Mary una giovane femmina sottratta da condizioni di vita insostenibili. L'animale si sta ambientando e in questi giorni non è visibile.

Il salvataggio dei tre plantigradi è stato condotto dalle associazioni Salviamo gli Orsi della Luna, Four Paws e Salviamo gli Orsi Albanesi, insieme alla Fondazione Bioparco di Roma ed in collaborazione con i Ministeri del Turismo e dell'Ambiente albanesi.

 

e-max.it: your social media marketing partner