Maltempo: Campidoglio, da stasera apertura stazioni metro e ferroviarie e strutture aggiuntive sul territorio

Baldassarre: “Tra ieri e oggi attivati circa 400 posti in più rispetto a Piano Freddo avviato il 1 dicembre”

Prosegue il lavoro dell’Amministrazione capitolina per rafforzare il sistema dell’accoglienza già operativo tutto l’anno per le persone senza dimora e in condizione di fragilità, alla luce dell’allerta maltempo e dell’abbassamento delle temperature previsto nelle prossime ore.
L’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale e Atac hanno organizzato l’apertura straordinaria di alcune stazioni della metropolitana: Vittorio Emanuele e Flaminio (Linea A); Piramide (Linea B). Apertura straordinaria anche per la Stazione Stella Polare (Ferrovia Roma Lido).
Sono state attivate, tramite un accordo tra Roma Capitale e Ferrovie dello Stato, due strutture di accoglienza, da 30 posti ciascuna, presso la stazione Termini e la stazione Tiburtina. Ulteriori 130 posti vengono inoltre garantiti grazie a due nuove strutture allestite nel Municipio IV (100 posti) e Municipio XIV (30 posti). Il totale dei nuovi posti attivati nella giornata odierna è pari a 190.

Nel complesso la cabina di regia è affidata alla Sala Operativa Sociale che raccoglie le segnalazioni inviate al numero verde 800440022 e che assicura azioni di monitoraggio con le Unità di Strada.
Per la prima volta Roma Capitale garantirà l'accoglienza e assistenza veterinaria a persone senza dimora con cani. A partire dalle 22 di stasera la Sala Operativa Sociale organizzerà navette, con partenza dalla Protezione Civile in Largo di Porta Metronia per le persone con necessità cliniche, sanitarie e sociali.
Sono in corso ricognizioni per garantire ulteriori posti con l'accoglienza presso impianti sportivi, spazi delle biblioteche e altre strutture sui territori.

“Il dispositivo messo in campo tra ieri e oggi garantisce 400 posti aggiuntivi per l’accoglienza delle persone senza dimora e in condizione di fragilità. Si tratta di interventi predisposti per fronteggiare eventuali criticità climatiche e che si sommano al sistema ordinario attivo tutto l’anno (oltre mille posti al giorno) e al Piano Freddo avviato il 1 dicembre (381 posti notturni e 246 diurni). Ringraziamo tutte le operatrici e gli operatori in campo in questi giorni e tutte le realtà che si stanno impegnando, come Ferrovie dello Stato e Atac, per il supporto e per il contributo fondamentale. I Municipi stanno fornendo un apporto enorme, mettendo a sistema lo sforzo di tutti. I numeri per l'accoglienza sono in costante crescita, con una sorta di gara della solidarietà che sta facendo emergere il volto migliore della città. Invitiamo tutti i cittadini a segnalare persone in difficoltà al numero della Sala Operativa Sociale. Il lavoro di sinergia e di coordinamento con le associazioni sta consentendo di rispondere all’abbassamento delle temperature sulla base di un’attenta programmazione”, spiega l’Assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale Laura Baldassarre.

 

e-max.it: your social media marketing partner