Tutela salute consumatori, verifiche della Polizia Locale nei minimarket: riscontrati illeciti per oltre 6mila euro e sequestrati 40 chili di alimenti 

Dalla mancata indicazione dei prezzi di vendita all'assenza di qualsiasi requisito in linea con le norme sulla sicurezza alimentare, come le indicazioni sulla provenienza e tracciabilità degli alimenti, sono tra i principali illeciti riscontrati dalla Polizia Locale di Roma Capitale in alcuni minimarket nella zona di Montesacro, nell'ambito dei controlli mirati a verificare il rispetto sulle regole poste a tutela della salute dei consumatori. 

Le irregolarità rilevate dalle pattuglie del III Gruppo Nomentano, hanno portato ad un ammontare di sanzioni superiore ai 6 mila euro nei confronti di tre attività, oltre al sequestro di circa 40 chili di prodotti alimentari, soprattutto pasta, legumi e riso. Per tutti gli esercizi ispezionati, è stato richiesto l'intervento della ASL di zona per ulteriori accertamenti del caso sullo stato igienico-sanitario dei locali e delle merci poste in vendita.