Ardea - Sventata un’occupazione abusiva al Lido delle Salzare

Nei giorni scorsi, la Polizia Locale di Ardea ha liberato un appartamento occupato abusivamente all’interno delle palazzine del “Lido delle Salzare”, sul litorale rutulo. In particolare, dopo una specifica segnalazione, il personale del Comando di via Laurentina è intervenuto nell’area del “Serpentone”, constatando che uno degli appartamenti presenti negli edifici prossimi alla demolizione era stato appena occupato senza alcun titolo da una famiglia composta da cittadini stranieri. A quel punto, nulla ha evitato l’immediato sgombero.

«Mi complimento con la Polizia Locale per l’eccellente lavoro svolto a tutela della legalità e per il monitoraggio dell’area ormai prossima all’abbattimento - commenta il Sindaco di ArdeaMaurizio Cremonini -. Nella zona del ‘Lido delle Salzare’ c’è un controllo costante da parte del personale del Comando: la sventata occupazione abusiva di un appartamento è un segno tangibile delle verifiche che quotidianamente vengono effettuate sul territorio».