Polizia di Stato: servizio straordinario di controllo del territorio in zona Casilino.

Nel corso dell'attività  ad Alto Impatto Distrettuale portata a termine dagli uomini del VI Distretto Casilino, diretto da Isea Ambroselli, sono stati eseguiti controlli amministrativi presso 2 esercizi commerciali. A seguito dell’ispezione di un Mini Market in Via Montresta, sono state elevate 2 sanzioni amministrative per un importo totale di 4000 euro per omessa esposizione del cartello degli orari di apertura e chiusura nonché per la mancata tracciabilità di prodotti alimentari. Sono stati inoltre posti sotto sequestro, poiché privi della tracciabilità, 50 kg. di prodotti di origine animale, 40 kg. di prodotti di origine ittica, 4,3 kg. di prodotti di origine vegetale e 4,4 kg. di prodotti ittici affumicati per un totale di 98,7 kg. Nel corso dei controlli due avventori invece sono stati sanzionati per ubriachezza molesta. Nei confronti di un altro esercizio commerciale in Via Prenestina è stata elevata una sanzione amministrativa pari ad euro 150, poiché nella attigua sala giochi risultavano accesi gli apparecchi con vincita in denaro durante l' orario di spegnimento, disposto con la vigente ordinanza sindacale. A seguito dell’identificazione delle persone presenti, di cui 7 stranieri e 15 con pregiudizi penali, 1 persona straniera è stata accompagnata presso l’Ufficio Immigrazione per valutarne la posizione sul Territorio Nazionale. Nell'ambito del controllo del territorio è stata, inoltre, svolta attività info-investigativa con l'ausilio dell'Unità Cinofila Antidroga, volta al contrasto dei reati in materia di stupefacenti, a seguito della quale una persona è stata denunciata in stato di libertà e sono stati inoltre sequestrati 04,00 gr. di cocaina e 700 euro in contanti;   A termine delle attività sono 26 le persone identificate, di cui 17 con pregiudizi penali e 2 persone sottoposte a fotosegnalamento.