Pomezia – Pusher sorpreso a spacciare cocaina a pochi metri da casa sua. Arrestato dai carabinieri 32enne romano.

I Carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno arrestato un 32enne romano, per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.In particolare, la scorsa notte, nel corso di uno dei quotidiani servizi di controllo del territorio per la prevenzione dei reati nel centro abitato di Pomezia, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno notato, presso il comprensorio di via Ugo La Malfa, la presenza di due uomini che camminavano in atteggiamento sospetto.

I due, sono stati fermati dai Carabinieri per un controllo e sono stati trovati in possesso di tre dosi di cocaina, acquistate poco prima per uso personale. Le attenzioni dei Carabinieri si sono dunque rivolte su un altro soggetto che, poco dopo e a breve distanza, è stato notato sostare nei pressi dell’ingresso di un condominio, sempre con atteggiamento fortemente sospetto. Sottoposto a perquisizione domiciliare, l’uomo è stato trovato in possesso di un pezzo di hashish di 26 grammi, di altre quattro dosi di cocaina e di 425 euro in contanti, verosimile provento dello spaccio. Per il pusher, quindi, sono scattate le manette ed è stato ristretto presso il proprio domicilio in attesa del rito direttissimo