Logo

Bloccate prima di entrare in azione in un condominio, carabinieri arrestano una 18enne

Sono state notate tra le vie del centro, in cerca di qualche appartamento da svaligiare dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro che le hanno seguite nei loro spostamenti fino a quando, in via Carini, sono entrate in azione e le hanno bloccate. Si tratta di due donne nomadi, di 18 e 16 anni, entrambe di origini serbe e già note alle forze dell’ordine, bloccate dopo aver adocchiato un elegante condominio. A quel punto i Carabinieri le hanno bloccate e una volta perquisite le hanno trovate in possesso di arnesi atti allo scasso e per questo motivo sono state denunciate.

I successivi accertamenti eseguiti dai Carabinieri, hanno fatto emergere sul conto della 18enne, un provvedimento cautelare emesso lo scorso settembre dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Genova, per furto in abitazione, che determinava la pena residua di reclusione di 2 anni e 5 mesi. La donna è stata per tanto accompagnata presso l’istituto penitenziario per i minori di Roma Casal del Marmo, mentre la 16enne è stata affidata ai familiari.
 

lavocedellazio.it C.F. 97687960598 autorizzazione tribunale di Velletri n 17/2012 Redazione: redazione@lavocedellazio.it | Direttore responsabile: Marialuisa Roscino - direttore@lavocedellazio.it | Webmaster: Michele Bortone - webmaster@lavocedellazio.it