Operazioni anti -abusivismo , nel mirino dei controlli della Polizia Locale vendita illegale sulle strade e frutterie inosservanti delle regole.

Nonostante il maltempo, prosegue l’impegno sul territorio capitolino da parte della Polizia Locale per contrastare i fenomeni irregolari legati all’abusivismo commerciale. Nelle ultime 24 ore gli agenti hanno sequestrato oltre 4mila articoli con un’attività di controllo che ha riguardato in particolare le zone a maggior afflusso turistico e le strade del Centro Storico, dove le pattuglie del I Gruppo Trevi hanno svolto una serie di accertamenti mirati, anche in orario serale, nelle località in cui è maggiore la presenza dei venditori abusivi, come via della Lungaretta, via delle Muratte e le vie intorno Fontana di Trevi e Pantheon, Ponte Sisto e i vicoli del rione Trastevere. Tra gli articoli venduti illegalmente anche borse contraffatte, oltre accessori per la telefonia, bigiotteria e foulard. 

Verifiche capillari anche nel quartiere Prati, presso diverse attività commerciali per il rispetto delle regole sull’occupazione di suolo pubblico e delle disposizioni anti-contagio. Nel corso dei controlli in zona Trionfale, il personale del I Gruppo “Ex Prati” ha posto sotto sequestro oltre 500 kg di frutta e verdura in diverse frutterie della zona per mancata osservanza delle norme sulla vendita ed esposizione della merce. I prodotti, in quanto deperibili, sono stati consegnati ad una associazione che si occupa di assistenza sociale e sostegno delle persone fragili sul territorio capitolino.

I controlli proseguiranno nei prossimi giorni