Controlli antidroga dei Carabinieri tra Torrevecchia, Primavalle e Torresina. Due persone arrestate e due denunciate.

Nelle ultime 48 ore, i Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere hanno eseguito mirati blitz antidroga nella zona compresa tra Primavalle, Torrevecchia e Torresina, che hanno portato all’arresto di due persone e alla denuncia a piede libero di altre due.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere hanno arrestato due pusher - un 33enne e un 31enne, entrambi cittadini romani con precedenti - sorpresi a cedere due dosi di cocaina ad un giovane in via Marcello Palmisano, zona Torresina. Nelle tasche degli arrestati sono state trovate altre 37 dosi della stessa sostanza, mentre nelle loro abitazioni, successivamente perquisite, sono stati trovati e sequestrati, in totale, 4.100 euro in banconote di vario taglio, ritenuti provento dello spaccio, e vario materiale utile al peso e al confezionamento. I pusher sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, mentre l’acquirente è stato segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, quale assuntore.
In zona Torrevecchia, a via Valle dei Fontanili, gli stessi Carabinieri hanno denunciato a piede libero un 27enne romano, senza occupazione e con precedenti, “pizzicato” a cedere una dose di hashish ad un acquirente, identificato e segnalato alla Prefettura.
In via Pietro Bembo, a Primavalle, invece, i Carabinieri della Stazione Roma Montespaccato hanno denunciato uno studente, 18enne romano, trovato in possesso di 23 g di hashish, custoditi in un barattolo che era nascosto nel vano-portaoggetti della sua auto.