Carabinieri denunciano 3 cittadini cinesi che rivendevano biglietti Atac rubati.

Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione Roma San Giovanni hanno denunciato a piede libero, con l’accusa di concorso in ricettazione, tre cittadini cinesi, una 39enne, titolare di un bar-tabacchi di via La Marmora, un 34enne e una 57enne, titolare e dipendente di un bar-tabacchi in piazzale Prenestino.

Al termine di accertamenti presso le due attività commerciali, i Carabinieri hanno constatato che venivano venduti alcuni titoli di viaggio di trasporto urbano della società “Atac”, rubati durante un furto subito, lo scorso 8 novembre, da un 44enne, operatore di acquisto e vendita di biglietti. La vittima aveva denunciato l’episodio agli stessi Carabinieri della Stazione Roma San Giovanni, specificando che ignoti avevano portato via un pacco contenente abbonamenti e biglietti “Atac”, del valore di 50.000 euro, custoditi nella sua autovettura, parcheggiata in via Taranto.

I Carabinieri hanno eseguito una perquisizione all’interno dei locali dei due bar tabacchi, rinvenendo 92 titoli di viaggio, poi sequestrati.
Al momento i tre cittadini stranieri sono stati denunciati.