Carabinieri fermano donna al volante con cocaina negli slip.

Ha palesato un eccessivo nervosismo durante un controllo alla circolazione stradale eseguito dai Carabinieri della Stazione Roma Prenestina lungo viale Palmiro Togliatti e la causa del suo atteggiamento è venuta alla luce durante la perquisizione.

La protagonista della vicenda è una romana di 46 anni, incensurata. La donna era a bordo di un’utilitaria, con la carrozzeria particolarmente malridotta e con un finestrino “rattoppato”, insieme ad altre 3 persone quando sono passati proprio di fronte alla “gazzella” ferma a lato strada. I militari, notando il veicolo in quelle condizioni, hanno deciso di fermarlo per effettuare un controllo.  Durante l’identificazione degli occupanti e la verifica dei documenti di circolazione, l’attenzione dei Carabineiri è stata attirata dal forte stato di agitazione della 46enne.
Portata in caserma, la donna è stata perquisita da personale femminile dei Carabinieri, attività che ha portato al rinvenimento di oltre 100 g di cocaina nascosti nei suoi indumenti intimi.
Per la 46enne è scattato l’arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ora si trova agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.