Tor Bella Monaca: censiti 75 nuclei familiari. 20 occupanti abusivi denunciati. Una persona arrestata per spaccio di sostanze stupefacenti.

La Polizia Locale di Roma Capitale ha avviato questa mattina una vasta operazione di censimento presso le "Torri" nel quartiere di Tor Bella Monaca. Circa 150 gli agenti impegnati nelle attività di controllo: dalla regolarità dei titoli di assegnazione degli alloggi a quella degli allacci alla rete idrica ed elettrica. Verifiche capillari anche nelle cantine e su tutti i veicoli rinvenuti nell'area di Largo Ferruccio Mengaroni. Il personale del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri ha fornito un supporto per alcune attività di accertamento.

Nel corso dell'intervento, diretto dal Comandante Antonio Di Maggio, sono state raccolte informazioni su 75 nuclei familiari e proceduto alla denuncia di 20 occupanti abusivi, sui quali si stanno svolgendo ulteriori accertamenti. A seguito di alcune anomalie riscontrate sugli allacci di luce, verificate grazie all'intervento di personale Acea, sono partite le prime denunce nei confronti di 5 persone. Un persona di nazionalità tunisina, J.A.K. di 26 anni, è stata arrestata per spaccio di stupefacenti, dopo che aveva opposto resistenza durante i controlli. L'arrestato, con precedenti specifici a suo carico, aveva allestito una stanza con bilancini di precisione e materiale idoneo al frazionamento e al confezionamento della sostanza stupefacente.

Dei circa 60 veicoli controllati, si è proceduto al sequestro di 21 mezzi, la maggior parte poichè privi di assicurazione. Alcuni sono risultati invece di provenienza furtiva.

Ulteriori attività di indagine sono ancora in corso e proseguiranno nei prossimi giorni. 

e-max.it: your social media marketing partner