L’esposione ha coinvolto il palazzo del Comune di Rocca di Papa verso le 11.30. Nella deflagrazione è rimasto ferito il sindaco Emanuele Crestini, assieme ad altre otto persone, tre delle quali sono bambini. Sarebbero stati degli operai che stavano effe

L’esposione ha coinvolto il palazzo del Comune di Rocca di Papa verso le 11.30. Nella deflagrazione è rimasto ferito il sindaco Emanuele Crestini, assieme ad altre otto persone, tre delle quali sono bambini. Sarebbero stati degli operai che stavano effettuando dei lavori stradali a rompere la conduttura del gas da cui poi si è innescata l'esplosione. Intanto i pm della procura di Velletri indagano per disastro colposo e lesioni gravi o gravissime colpose per l'esplosione. Il fascicolo, al momento contro ignoti, è coordinato dal procuratore capo Francesco Prete.

 

e-max.it: your social media marketing partner