// EOF

Genitori esasperati fanno arrestare figlio violento dai Carabinieri

L’incursione della scorsa notte a casa dei genitori è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e che ha spinto questi ultimi a denunciare il figlio ai Carabinieri. A seguito della segnalazione giunta al numero 112, i Carabinieri della Stazione di Frascati hanno arrestato un romano di 24 anni, nullafacente e con precedenti, con l’accusa di tentata estorsione aggravata e continuata e minacce.
I militari sono intervenuti in via San Giacinto, a Frascati, presso l’abitazione di una coppia di genitori che riferivano di essere da tempo vittime di richieste estorsive con minacce e violenze da parte del figlio. L’ultima in ordine di tempo era avvenuta poco prima dell’intervento dei militari. Il 24enne poco prima, verosimilmente in stato di alterazione psico-fisica, li ha aggrediti con l’intento di farsi consegnare del denaro da utilizzare per acquistare della sostanza stupefacente. Il ragazzo avrebbe anche sfondato con calci e pugni la porta di una camera, che era stata opportunatamente chiusa dai genitori, al fine di evitare che potesse impossessarsi di oggetti di valore, successivamente avrebbe anche danneggiato la carrozzeria della loro auto, allo scopo di impossessarsene per raggiungere la vicina piazza di spaccio nel quartiere di Tor bella Monaca.
A seguito della formale denuncia presentata dai due genitori, il 24enne è stato arrestato condotto in caserma e successivamente, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, accompagnato presso il carcere di Velletri.

 

e-max.it: your social media marketing partner