// EOF

Sequestrata area di circa 17.000 metri quadri: tre persone denunciate per gestione illecita dei rifiuti

Una vasta area di circa 17.000 mq, composta da due terreni agricoli contigui, è stata posta sotto sequestro dal XIII Gruppo Aurelio della Polizia Locale di Roma Capitale, nella zona di Casale Selce.

L'intervento eseguito ieri mattina dagli agenti, diretti dal Dott. Massimo Fanelli, è scaturito dopo una serie di sopralluoghi ed un'attività di monitoraggio che, nelle settimane precedenti, ha permesso di accertare la presenza di numerose carcasse di auto disseminate nell'area, oltre ad un ingente quantitativo di rifiuti, pericolosi e non, tra cui metalli, materiale plastico e legnoso, parti di elettrodomestici. I proprietari delle due particelle di terreno, tre persone di nazionalità italiana, sono stati denunciati per attività di gestione di rifiuti non autorizzata. All'interno dell'area rinvenuta anche una parte, di qualche centinaia di metri, destinata all'allevamento di animali: presenti circa quaranta esemplari tra pecore, capre, faraoni, oche e galline, per i quali è stato richiesto l'immediato intervento del personale della Asl di zona. Verificate le buone condizioni di salute, gli animali sono stati affidati in custodia ad uno dei proprietari.
Le opere di bonifica saranno a cura dei responsabili, che dovranno provvedere al regolare smaltimento dei rifiuti.

 

e-max.it: your social media marketing partner