Garbatella. Sorpreso a spacciare nei pressi di un liceo, 19enne arrestato dagli agenti della Polizia di Stato.

Al termine di indagini, finalizzate al contrasto dello spaccio e del consumo di stupefacenti, gli investigatori del Commissariato Colombo, diretto da Ada Nitoglia, hanno arrestato B.V., romano di 19 anni.
Nel corso di alcuni appostamenti, infatti, i poliziotti hanno notato l’atteggiamento sospetto di un giovane che, insieme ad un altro ragazzo, si aggirava nei pressi di un plesso scolastico in zona Garbatella.
All'uscita da scuola, alcuni studenti raggiungevano la coppia che nel frattempo si era allontanata in via Tamburini e qui, B.V. consegnava loro un involucro estratto dalla tasca dei pantaloni.
A quel punto i poliziotti hanno deciso di bloccare i giovani sospetti. Sottoposti entrambi a perquisizione, solo B.V. è stato trovato in possesso di un involucro e di una sigaretta contenenti hashish.
Nell’appartamento del ragazzo, gli agenti hanno rinvenuto, nascosti all’interno di una scarpa, 7 confezioni contenenti la medesima sostanza e alcune banconote da 20 e 10 euro, probabile provento dell’attività illecita.
Accompagnato in carcere, dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

 

e-max.it: your social media marketing partner