Gli agenti della Polizia di Stato arrestano pusher trovato in possesso di oltre 3 kg di marijuana.

Sono stati gli agenti del commissariato Fidene - Serpentara, diretto da Giuseppe Rubino, ad interrompere l’attività illecita di un pusher che riforniva di droga i tossicodipendenti della zona di Castelverde.
I poliziotti, nell’ambito del continuo monitoraggio effettuato sull’attività di spaccio, hanno seguito alcuni giovani conosciuti come consumatori abituali di marijuana, giungendo così fino a Castelverde, nelle adiacenze di Lunghezza.
Nel corso dei servizi di appostamento effettuati nella zona, hanno notato più volte transitare un’auto con una persona sospetta a bordo, che procedeva lentamente in modo tale da poter essere contattato da alcuni giovani.
Gli agenti hanno così deciso di procedere al controllo, rinvenendo nel portabagagli dell’auto oltre 3 kg di marijuana.
L’uomo, pertanto, 41enne originario del Kosovo, è stato pertanto tratto in arresto per rispondere di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti ed accompagnato presso la casa circondariale di Regina Coeli.

 

e-max.it: your social media marketing partner