Pomezia - Offese omofobe, Mengozzi: ora un percorso di sensibilizzazione contro omofobia

"In merito a quanto accaduto all'ufficio Anagrafe del Comune di Pomezia, dove un dipendente ha assunto un comportamento discriminante e xenofobo verso una coppia omosessuale che si era lì recata per registrare la propria unione civile, non posso che esprimere la mia più grande solidarietà a Walter e Angelo. Comportamenti di questo tipo non sono accettabili da parte di nessuno, ancor meno possono esserlo all'interno di una amministrazione pubblica che dovrebbe trattare tutti i cittadini con rispetto. Ho apprezzato la presa di posizione del sindaco Adriano Zuccalà che invito però a fare un passo in più, contattando le organizzazioni LGBT che si occupano da tempo di queste tematiche, come il Circolo Mario Mieli e il Gaycenter, per costruire insieme a loro un percorso all'interno e all'esterno della pubblica amministrazione".

Lo dichiara in una nota il Consigliere comunale lista civica " Pomezia Domani" Stefano Mengozzi

 

e-max.it: your social media marketing partner