Fiumicino - Petrillo: "la riapertura del museo delle navi sia la molla per un piano di marketing turistico"

"La riapertura, oggi, del Museo delle navi è una bellissima notizia, per la cultura e per il turismo". Lo dichiara il capogruppo della Lista Civica Zingaretti, Angelo Petrillo. "Ottima anche la decisione, comunicata dal direttore del Parco Archeologico di Ostia antica, di tenerlo aperto dal martedì alla domenica, come anche di tenere aperti i Porti di Claudio e Traiano e la necropoli - prosegue Petrillo -. In questo modo, moltissime persone potranno andare a visitarlo e assistere, tra l'altro, al restauro in corso di una delle navi presenti nel museo. Un flusso che sarà favorito anche dal TPL di Fiumicino che, con la linea 8, porterà direttamente dalla città al museo".

"La riapertura del Museo, l'annuncio della possibilità di far diventare Villa Guglielmi un museo dove ospitare altri ritrovamenti, la Liburna, le nostre aree archeologiche siano adesso la molla per realizzare un piano di marketing turistico per la città - aggiunge il capogruppo -. Negli ultimi anni, il Comune ha fatto e sta facendo molto per la promozione turistica della città, grazie anche agli strettissimi rapporti di collaborazione con le altre istituzioni del territorio. Tutti questi sforzi vanno messi a sistema e va implementato un piano del turismo che sia in grado di creare occupazione, non solo in modo diretto tramite i posti di lavoro direttamente ricollegabili ai siti da visitare, ma anche e soprattutto in termini di indotto". "Il turismo può diventare il motore trainante di questa città - conclude Petrillo - creare sviluppo e occupazione per le nostre ragazze e i nostri ragazzi, arricchendo, di fatto, tutta la città".