L'orologio del campanile rientra in funzione nel centro storico di Nemi 

Con risorse del  proprio bilancio  pari a 7.980.00  Il Comune di Nemi ha voluto, dopo decenni, riaccendere l'orologio sulla torre del campanile comunale che si erge sopra la Chiesa della Parrocchia Santa Maria del Pozzo. 

Si è intervenuti con il ripristino dei quadranti e con l'illuminazione interna al fine di ammodernare e ristrutturare un pezzo della storia di Nemi. Un punto panoramico e suggestivo che è stato valorizzato sia dal punto di vista funzionale che strutturale.

Tutti sappiamo l'importanza storica e culturale che la torre del campanile ha avuto nella storia per tutti i comuni d'Italia. Anche a Nemi la storia di questo orologio che si erge sopra la Parrocchia Santa Maria del Pozzo è centrale nel racconto di questo territorio che negli anni e nel tempo ha avuto mille storie da raccontare. Finalmente Il tempo ancora una volta verrà scandito e si illuminerà di una nuova luce qui a Nemi.

L'amministrazione ha reputato l'intervento di primaria importanza visto la bellezza e il significato della torre e dell'orologio. Ancora una volta - dichiara il Sindaco di Nemi Alberto Bertucci - abbiamo voluto conservare giustamente le bellezze e la tradizione della nostra terra e dei nostri cittadini. Per l'intervento ci si è avvalsi dei professionisti più prestigiosi d'Italia che vantano nel loro curriculum il restauro dell'orologio di San Pietro e del Quirinale conclude Bertucci.