Piano vaccinale, da Grottaferrata le congratulazioni del sindaco Andreotti all'assessore D'Amato e a Zingaretti

Il sindaco di Grottaferrata, Luciano Andreotti dopo aver ricevuto nei giorni prima di Pasqua la prima dose del vaccino, presso struttura pubblica e in seguito a regolare prenotazione tra i nati nel 1950, ha voluto inviare pubblicamente attraverso la sua pagina Facebook, un messaggio di congratulazioni all’assessore regionale alla Sanita, Alessio D’Amato e al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti “per la gestione di questa prima complessa fase della campagna vaccinale che si aggiunge al grande lavoro in collaborazione con gli enti locali e la Protezione Civile portato avanti da inizio pandemia”.

“Sia come comunità, attraverso la collaborazione con la Asl Roma 6 e con i nostri medici di base, sia come cittadino paziente posso dire di essere orgoglioso della nostra Regione che sta procedendo nella vaccinazione dei cittadini con celerità, accoglienza e competenza” ha aggiunto il primo cittadino che quindi non ha perso l’occasione per tornare a invitare “tutti i cittadini di Grottaferrata ad accostarsi con fiducia ai vaccini che sono al momento l’unica possibilità per riprenderci la nostra normalità”.

“In questo senso, in vista della ripartenza – ha aggiunto Andreotti -  ribadisco la assoluta volontà di Grottaferrata e della sua Amministrazione di essere protagonista nella fase della ripartenza e nella migliore gestione del Recovery Plan che arriveranno attraverso le istituzioni sovracomunali: dalla Regione al Governo

ai quali voglio ribadire la stima e la massima volontà di collaborazione come capofila di progetti e idee sul territorio dei Castelli Romani” ha concluso.