Fiumicino - Montino: "al Coc decisa la pedonalizzazione di via di Torre Clementina e stretta di controlli sui locali"

"Al Comitato Operativo Comunale che si è riunito questa mattina, abbiamo fatto il punto della situazione riguardo all'evolversi della pandemia". Lo dichiara il sindaco Esterino Montino.

Erano presenti, oltre ai dirigenti, la Comandante della Polizia Locale, la Polizia di Stato, i Carabinieri, la Capitaneria di Porto, la Protezione Civile, la Finanza, l'Aeronautica e il delegato alla Sicurezza che coordina i volontari.

"La pandemia, purtroppo, è ben lungi dall'essere finita e le nuove varianti del virus complicano la situazione - sottolinea Montino -. Anche nella nostra città cominciano a manifestarsi casi riconducibili a queste varianti. È quindi, fondamentale tenere altissima l'attenzione, specialmente nei fine settimana quando, come abbiamo visto lo scorso week end, sul nostro territorio si riversano migliaia di persone attratte dalle belle giornate".

"Di concerto con le forze dell'ordine presenti, abbiamo deciso di pedonalizzare via di Torre Clementina domenica 28 febbraio - annuncia Montino -. Su quella strada, sabato e domenica scorsi, si è registrato l'afflusso maggiore di persone di tutto il territorio, con i marciapiedi intasati anche dalle lunghe file di chi aspettava il proprio turno per sedersi a mangiare al ristorante. Il passaggio delle auto, inutilmente in cerca di posto, comprime i pedoni in spazi ristretti. Per questa ragione, domenica prossima, via di Torre Clementina sarà chiusa alle auto dalle 8 alle 18. Delle transenne, presidiate anche grazie alla presenza di circa 70 volontari, impediranno l'accesso delle macchine che potranno posteggiare altrove. In questo modo le persone potranno camminare anche sulla strada senza saturare i marciapiedi ed evitando pericolosi assembramenti. Questo permetterà anche, in caso di un afflusso di persone ancora maggiore, di limitare l'ingresso anche di pedoni e consentirà di controllare meglio la situazione".

"Inoltre, grazie al coordinamento tra tutte le forze dell'ordine, si intensificheranno i controlli sui locali e sui ristoranti dove già nello scorso fine settimana si sono registrate alcune criticità - prosegue Montino -. Colgo l'occasione per rivolgere l'ennesimo appello ai gestori: rispettate rigorosamente le regole e fatele rispettare ai vostri clienti. Tenete i registri delle presenze, garantite il distanziamento tra i tavoli e tra le persone ai tavoli stessi, non superate la capienza massima consentita. Ricordo a tutti che la violazione di queste regole comporta aspre sanzioni, inclusa la chiusura".

"Naturalmente, non mancheranno i controlli anche sul resto del territorio, specialmente nelle località più attrattive nei fine settimana come Fregene, Focene, Maccarese e Passoscuro - sottolinea il sindaco -. Inoltre a breve partirà l'assunzione degli agenti di polizia locale stagionali che quest'anno durerà per due mesi invece di uno come negli anni passati. E' una misura che si rende necessaria, data la situazione, per consentire una maggiore presenza sul territorio soprattutto nei fine settimana".

"È fisiologico che, specialmente date le belle giornate, le persone abbiano voglia di uscire e godersi una giornata all'aria aperta - conclude Montino -. Ma la situazione non è affatto tranquilla né da sottovalutare. Non possiamo permetterci altri focolai come quello della scuola Rodano che è stato necessario chiudere totalmente. Il rischio, se dovessero verificarsi altre situazioni simili, è che Fiumicino venga dichiarata zona rossa, con tutto quello che ne consegue in termini di contagi, di restrizioni e di chiusure. Evitare che questo succeda sta anche al buon senso di ognuno di noi e al rispetto delle regole".