Albano Laziale, misure a sostegno di commercio e imprese

Il Sindaco Nicola Marini e l'Assessore alle Attività Produttive Franca Anna Di Matteo, insieme ad altri componenti dell'Amministrazione Comunale, hanno nuovamente incontrato le associazioni di categoria CNA Roma Castelli, Confartigianato Area Castelli, il consorzio Enolan, l'Unione Commercianti Albano Laziale e i titolari di alcune attività di Albano, Cecchina e Pavona per illustrare il piano di rilancio dell'economia locale studiato dall'Amministrazione Comunale in base alle proposte pervenute. La riunione ha fatto seguito alla videoconferenza di mercoledì 29 aprile all'interno di un percorso di condivisione e confronto costante fra le parti.
L'Amministrazione Comunale ha confermato la propria piena disponibilità a facilitare le occupazioni di suolo pubblico ed ampliare quelle già concesse. Inoltre, l'Amministrazione si farà carico di sostenere le spese per la creazione di un'App dedicata al commercio locale online.
L'Assessore al Bilancio, Alessio Colini, ha anticipato ai presenti la creazione di un fondo speciale dedicato a tutte le problematiche alla ripartenza. Sul fronte tributario è stato comunicato che ci saranno riduzioni della TOSAP e dell'ICP. Inoltre, la TARI verrà ridotta in misura superiore a quanto già previsto dai decreti governativi. Sarà anche introdotta la possibilità di rateizzazione senza interessi dei tributi e delle imposte comunali. La riunione si è conclusa con la decisione di istituire un tavolo di confronto permanente tra Amministrazione e rappresentanti di categoria.