Logo

Marino - piano antenne: illustrati ambiti di competenza dei comuni

SI è tenuto presso la sala Consiliare del Comune di Marino il secondo incontro sul nuovo Piano di Riassetto Analitico sulle emissioni elettromagnetiche (Praeet) più semplicemente chiamato Piano Antenne. Oltre a diverse Associazioni e Comitati erano presenti gli Assessori Adolfo Tammaro (Ambiente), Andrea Trinca (Urbanistica) e Saverio Audino (Innovazione Tecnologica).

Durante l'incontro i tecnici specialisti della Società Praeet di Albano hanno illustrato in dettaglio le diverse modifiche intervenute nella normativa nazionale e gli ambiti di competenza dei Comuni. "Questo Piano Antenne - ha dichiarato l'Assessore Tammaro - nasce a tutela della salute dei cittadini e si pone l'obiettivo di regolamentare le prossime installazioni di stazioni radio base utilizzate dai gestori telefonici. Per la prima volta rispetto al passato sono state individuate delle Aree Preferenziali su immobili pubblici per garantire il controllo delle emissioni radio anche dopo l'installazione di nuove apparecchiature. Dalle oltre 100 misurazioni effettuate su tutto il territorio il valore massimo è stato di 2,30 v/m contro il limite di 6 v/m fissato dalla normativa Italiana. Il valore è stato giudicato buono”.

L'Assessore Trinca ha evidenziato che il Piano Antenne è uno dei tanti tasselli del complesso lavoro di elaborazione del nuovo PUCG (Piano Urbanistico Comunale Generale) che andrà presto in Consiglio Comunale e che sarà il punto di partenza per un Piano Urbanistico che finalmente blocchi il consumo di suolo e faciliti il recupero del patrimonio edilizio e degli standard andati perduti con la cementificazione selvaggia delle precedenti Amministrazioni

L'Assessore Audino ha ricordato che sta procedendo il lavoro di stesura della fibra comunale e quindi con la maggiore diffusione di tale tecnologia - messa a disposizione anche dei gestori telefonici - si potranno diminuire l'inquinamento di emissioni radio.

lavocedellazio.it C.F. 97687960598 autorizzazione tribunale di Velletri n 17/2012 Redazione: redazione@lavocedellazio.it | Direttore responsabile: Marialuisa Roscino - direttore@lavocedellazio.it | Webmaster: Michele Bortone - webmaster@lavocedellazio.it