Teatro dei Servi Stagione 2017/2018

Al Teatro de' Servi sbarcano storie dell'altro mondo

La stagione è appena finita, ma il Teatro de’ Servi non va ancora in vacanza: il 13 e 14 giugno il palcoscenico del teatro romano offre la degustazione degli Assaggi di Stagione, lo speciale appuntamento che raccoglie in un unico spettacolo - replicato per due serate a giugno ed una a settembre - tutti i trailer show recitati dal vivo delle commedie in cartellone
nella stagione 2017/2018.
Il teatro, che proprio nel 2017 ha compiuto 60 anni, prosegue di slancio lungo la linea delle passate stagioni; non cambia il “menù” proposto al pubblico, ma lo rinforza e rinnova grazie a quella volontà di sfuggire alla “gravità” intesa come paura di sorridere che abbiamo voluto rappresentare con un’immagine particolare, quella del cosmonauta. Un cosmonauta che sa e vuole guardare lontano, che vuole conoscere ma anche divertire e divertirsi.
“Ci prendiamo sul serio, ma non troppo. - ha commentato il direttore artistico, Stefano Marafante. - Il teatro che ci piace mette al bando i formalismi e parlando con il linguaggio di oggi vogliamo raccontare il quotidiano riuscendo quando si può, a fare sorridere”.
Si parte il 26 settembre con Attrazioni Cosmiche di Giovanna Chiarilli che affronta le prove che bisogna affrontare nel corso della vita e di quanto l’amore possa (a volte) aiutare. Si chiude a maggio con la girandola di colpi di scena, tra sospetti, amicizia e innamoramenti, de L’inquilino di Enzo Casertano, che sarà in scena fino al 3 giugno 2018.
Grande spazio agli autori italiani, che firmano 11 dei 12 spettacoli in cartellone. Unica eccezione dell’anno è per 39 Scalini, trasposizione teatrale del rinomato romanzo dello scrittore scozzese John Buchan ripreso negli anni ’30 dal maestro del cinema noir Alfred Hitchcock. Dal 20 febbraio all’11 marzo sarà poi in scena il vincitore della V edizione del concorso under 40 “Una commedia in cerca di autori”, che verrà annunciato durante la serata del 13 giugno.

Programma:

dal 26 settembre al 15 ottobre 2017
ATTRAZIONI COSMICHE
di Giovanna Chiarilli, adattamento e regia di Marco Cavallaro
È la notte di San Silvestro e mentre fervono i preparativi per il veglione a scoppiare, prima ancora dei fuochi d’artificio, saranno le storie di un gruppo di amici. Solo l’amore -quello cosmico- potrà salvare festa e festaioli?

dal 17 ottobre al 5 novembre 2017
HO ADOTTATO MIO FRATELLO
di Mirko Cannella, Nicolò Innocenzi, Michele Iovane, Jey Libertino, Nazzareno Mattei, regia di Toni Fornari
Bruno lo scansafatiche e Francesco quello con la testa sulle spalle sono due fratelli che ereditano un appartamento. I problemi iniziano quando il primo all'insaputa dell'altro affitta una stanza a due ragazzi del Sud per coprire le spese. Inizia così una rocambolesca convivenza a quattro.

dal 7 al 26 novembre 2017
NEMICO MIO
di Clelio D’Ostuni, Daniele Locci, Daniele Trombetti, regia di Daniele Trombetti
1943 - Nell’ospedale da campo di Nettuno, la notizia dello sbarco degli alleati porta una ventata di speranza in un gruppo di reduci e una crocerossina. Gioia, ironia e speranza, tratteggiate sullo sfondo crudo della guerra, aprono la strada all’incalzare di colpi di scena.

dal 28 novembre al 17 dicembre 2017
IL CLUB DELLE VEDOVE
di Ivan Menchell, regia di Silvio Giordani
Tre vedove, nonostante tutto allegre, si riuniscono per rimpiangere insieme i propri mariti. Le donne formano un sodalizio perfetto, il cui equilibrio verrà però spezzato dall’arrivo di un vedovo che rivolge le sue attenzioni a una tra loro. Questa love story non s’ha da fare!

dal 19 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018
39 SCALINI
di John Buchan, adattamento di Patrick Barlow, regia di Leonardo Buttaroni
Un quartetto affiatato che interpreta, anche contemporaneamente, buoni, cattivi, uomini, donne e persino oggetti inanimati. Un racconto serrato, incalzante e velocissimo, dalle pennellate noir, che si ispira alla pellicola girata nel 1935 dal maestro del brivido, Hitchcock.

dal 9 al 28 gennaio 2018
PRESTAZIONE OCCASIONALE
scritto e diretto da Francesco Brandi
Lisa convoca i suoi tre più cari amici per chiedere loro di comportarsi come i fuchi con l'ape regina. Fare un figlio così? L’imbarazzo è generale! Loro poi sono già abbastanza incasinati, tra matrimoni falliti, paternità complicate e precariato… Chi si sacrificherà?

dal 30 gennaio al 18 febbraio 2018
LA STORIA D’ITAGLIA
di Alessandro Tirocchi e Maurizio Paniconi, regia di Marco Simeoli
Un’insegnante decide di mettere in scena la storia d’Italia e di obbligare tre ragazzi e i loro papà a recitare. Nemmeno l’Unità però si fece in un giorno solo e tra liti, tentativi di abbandono e colpi di scena, “La Vera Storia d’Itaglia” rischia di non debuttare.

dal 20 febbraio all’11 marzo 2018
VINCITORE V ED. CONCORSO
“UNA COMMEDIA IN CERCA DI AUTORI”
regia di Roberto Marafante

dal 13 marzo all’1 aprile 2018
PRIGIONIERI AL 7° PIANO
di Maria Letizia Compatangelo, regia di Donatella Brocco
La crisi, ma soprattutto la disonestà altrui, mettono in ginocchio una coppia agiata. I risparmi di una vita bruciati in investimenti truffaldini, consigliati dalla banca. Fortuna che almeno avevano già comprato casa! O forse non proprio fortuna…

dal 3 al 22 aprile 2018
CHE CLASSE
di Veronica Liberale, regia di Marco Simeoli
Una classe particolarmente eterogenea di studenti-lavoratori che vogliono conseguire il diploma in cerca di riscatto, tra litigi, amori, amicizie e profonde crisi personali arriveranno a fine anno ognuno alla propria personalissima maturità. In tutti i sensi.

dal 24 aprile al 13 maggio 2018
CLAUSTROFOBIA
di Gianni Quinto, regia di Alberto Ferrari
È venerdì e manca poco alla chiusura della banca ma ecco che irrompe un rapinatore armato. Tanti colpi di scena e risate a non finire per un’unica, profonda riflessione: se con una pistola si può rapinare una banca, con una banca si può rapinare il mondo?

dal 15 maggio al 3 giugno 2018
L’INQUILINO
di Enzo Casertano, regia di Roberto D’Alessandro
Massimo è in gravi difficoltà economiche. Il suo incubo peggiore è la vecchia padrona di casa. Unica nota positiva? Chiara nipote della vegliarda e sua amica di vecchia data. Entra così in scena un co-inquilino con cui dividere l'affitto, un uomo mite ma misterioso. Ci sarà da fidarsi? 

e-max.it: your social media marketing partner