I Borlotti: alimenti leader nella famiglia dei legumi

Dalle zuppe, alle farinate, i passati, i risotti, la pasta o semplicemente al naturale, i legumi sono molto apprezzati in cucina ed arricchiscono e completano ogni pietanza. Qualsiasi sia l’orientamento alimentare, sono tra i più importanti ingredienti della cucina italiana.
In modo particolare, i fagioli borlotti sono un alimento molto nutriente e, come tutti i legumi, costituiscono una buona fonte di proteine vegetali.
Le proteine contenute nei legumi non costituiscono, però, da sole, un sostituto completo delle proteine contenute nella carne (le cosiddette proteine nobili), ma possono aumentare le loro proprietà nutritive se associate, ad esempio, ai cereali. Sono inoltre, ricchi di fibre, perciò hanno un effetto lassativo, utile in caso di stitichezza ed emorroidi.
Contribuiscono ad abbassare il colesterolo, i trigliceridi ed anche la glicemia, e sono quindi indicati nei casi di diabete.
I baccelli dei fagioli vengono consigliati alla fine di una dieta, per stabilizzare il peso corporeo.
Ciò dipende dal loro contenuto in fibra, pectina e flavonoidi che rallentano l'assorbimento degli zuccheri.
I fagioli Borlotti possiedono mediamente 300 kcal per 100 g di prodotto, sono ricchi di proteine (24 mg), fibre (24 mg), potassio (1330 mg), fosforo (370 mg), magnesio (154 mg) e ferro (5 mg). Possiedono anche:
• calcio (127 mg),
• sodio (5 mg),
• zinco (3,4 mg),
• vitamine del gruppo B (B2, B3, B6).
Dal punto di vista dell'apporto proteico, i fagioli rappresentano una valida alternativa al consumo di carne e sono un alimento che grazie alle sue proprietà, sono in grado di equilibrare la dieta dal punto di vista della proporzione tra glucidi, lipidi e proteine.

Marialuisa Roscino
 

e-max.it: your social media marketing partner