Nasce la Comunità degli Innovatori, strumento di valorizzazione delle competenze digitali all’interno dell’amministrazione capitolina

Approvata la Memoria di Giunta che istituisce la Comunità degli Innovatori all’interno dell’amministrazione capitolina.

L’iniziativa si colloca nel quadro dell’Agenda Digitale di Roma Capitale ed è finalizzata a sostenere il cambiamento della macchina amministrativa, attraverso la valorizzazione delle competenze e delle esperienze già presenti all’interno di Roma Capitale.
L’innovazione digitale e la semplificazione passano anche attraverso una competizione collaborativa che porti al miglioramento delle performance, previo coinvolgimento dei lavoratori, delle organizzazioni e delle rappresentanze sindacali.

“La costituzione di una Comunità degli Innovatori consentirà ai dipendenti di poter disporre di metodi e strumenti efficaci per contribuire ad interventi innovativi, dalla formulazione di piani d’azione alla loro realizzazione e monitoraggio, ed essere strumento del cambiamento e dell’innovazione, contagiando progressivamente i colleghi di tutte le strutture”.– dichiara l’Assessora a Roma Semplice Flavia Marzano
 

e-max.it: your social media marketing partner